A Lucca esplosione in una palazzina crollata: tirate in salvo due uomini e una donna incinta, in corso le altre ricerche.

Nel pomeriggio di oggi, giovedì 27 ottobre, una palazzina sarebbe crollata a Lucca dopo un’esplosione. Non è chiaro il motivo dell’esplosione, ma potrebbe essersi trattato di un incendio per una fuga di gas. Intanto i Vigili del Fuoco continuano a cercare almeno due persone che potrebbero essere sotto le macerie. E’ stata salvata per ora una donna incinta e due uomini portati in ospedale.

Vigili del Fuoco
Vigili del Fuoco

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

L’esplosione

Sarebbe avvenuto a Torre, in via per Camaiore, nei pressi del centro commerciale Valfreddana. I residenti del posto avrebbero sentito un boato dopo cui è avvenuto il crollo della palazzina a Lucca. Tempestivamente, alle 15:00 di questo pomeriggio, i Vigili del Fuoco si sono recati sul posto per spegnere le fiamme propagate, e per cercare le persone rimaste sotto le macerie.

Sono intervenuti anche l’automedica, due ambulanze e anche l’elisoccorso Pegaso. Avvertita la struttura regionale CROSS (Centrale Operativa Remota Operazioni Soccorso Sanitario).  Sotto le macerie è rimasto coinvolto anche un camioncino con due persone che sono già state accompagnate all’ospedale di Lucca, comunque non gravi. Sembra che nella palazzina ci siano ancora due o tre persone. 

L’esplosione potrebbe essere stata provocata da una fuga di gas metano, che poi ha innescato un incendio. L’edificio è composto da due piani, suddiviso in due unità abitative. I vigili del fuoco, intervenuti con due squadre, hanno estratto anche una donna incinta, affidata al personale sanitario del 118. Sono in corso le operazioni di ricerca per le altre due persone che potrebbero trovarsi sotto le macerie. Una delle due persone è stata già individuata ancora in vita.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 27-10-2022


Luana D’Orazio morta sul lavoro: patteggiati due anni per i titolari

Terrore al centro commerciale di Assago