Lucca, uomo ustionato dopo un'esplosione nella sua abitazione

Tragedia in provincia di Lucca, uomo avvolto dalle fiamme. È grave

Lucca, uomo rimasto gravemente ustionato dopo aver provocato un’esplosione nel suo appartamento. Immediata la corsa in ospedale.

Tragedia a Lucca, dove un uomo di nazionalità brasiliana è rimasto gravemente ustionato nel suo appartamento. Non è chiaro al momento se il soggetto abbia provato a far saltare in aria la sua casa e sia rimasto intrappolato o se abbia provato a togliersi la vita.

Lucca, uomo gravemente ustionato dopo un’esplosione nel proprio appartamento

Il quarantenne, che vive in affitto ad Altopascio, Lucca, è rimasto gravemente ustionato dopo un’esplosione avvenuta nel suo appartamento situato al 10 B di Corte Panattoni, nel centro cittadino. Stando a quanto riferito dai media locali, l’uomo potrebbe aver visto l’ufficiale giudiziario e si sarebbe barricato in casa. Non è chiaro se lo scopo del soggetto fosse quello di distruggere l’abitazione o se volesse effettivamente togliersi la vita.

Vigili del Fuoco
Fonte foto: https://www.facebook.com/vigilidelfuocolafanpage

L’intervento dei soccorritori e il ricovero in ospedale per le gravi ustioni

Al momento del loro arrivo i soccorritori hanno trovato l’uomo avvolto dalle fiamme che si è lanciato fuori dal suo appartamento. I sanitari gli hanno prestato i primi soccorsi e poi hanno proceduto con il trasporto in ospedale, dove è stato ricoverato con la massima urgenza per le ustioni riportate su gran parte del corpo.

Le possibili cause del gesto

Stando a quanto appreso l’uomo sarebbe in cura per motivi psichiatrici ed avrebbe ricevuto nei giorni scorsi una notifica di sfratto. Per questo motivo non si esclude l’ipotesi secondo cui il quarantenne possa aver tentato di togliersi la vita.

ultimo aggiornamento: 13-01-2020

X