La rivoluzione all’interno del M5s è iniziata. Riccardo Fraccato e Nunzia Catalfo lasciano il proprio ruolo di probiviri del partito.

ROMA – Come annunciato da Luigi Di Maio dopo la riconferma come leader del partito, in casa M5s è iniziata la rivoluzione. Il primo passo per un partito diverso da quello precedente è stato il cambio dei probiviri. Riccardo Fraccaro e Nunzia Catalfo hanno rassegnato le dimissioni per dedicarsi completamente alla loro attività al Governo. Il primo, infatti, è ministro per i Rapporti con il Parlamento mentre la seconda ricopre il ruolo di presidente della Commissione al Senato.

Nelle prossime settimane verranno scelti i loro sostituti. “Nessuna fretta – puntualizza Di Maiovisto che si tratta di un ruolo importante e delicato che ha il compito di eliminare dal MoVimento quelli che se ne approfittano e provano ad infiltrarsi“. Ma le novità non sono finite qui e a breve saranno comunicate dallo stesso leader politico.

M5s, Di Maio guida la rivoluzione. Nuovo ruolo per Di Battista?

Giorni di riflessione in casa pentastellata con Luigi Di Maio che a breve dovrebbe comunicare importanti novità per quanto riguarda il partito. Il leader grillino potrebbe pensare anche a un nuovo ruolo per Alessandro Di Battista che nell’ultimo periodo si era un po’ allontanato dal partito.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Alessandro Di Battista
Fonte foto: https://www.facebook.com/dibattista.alessandro

Altre sorprese potrebbero esserci nel giro di pochi giorni con il partito grillino che ha intenzione di indossare una nuova veste per dimenticare subito la sconfitta alle ultime Europee.

La nuova veste del M5s

Il M5s è pronto a cambiare. La sconfitta alle Europee è stata uno ‘schiaffo’ molto importante per il partito pentastellato che nelle prossime settimane dovrebbe annunciare dei cambiamenti. Un processo di trasformazione iniziato dopo le ultime amministrative e che dovrebbe concludersi nel giro di poco tempo. La nuova sfida di Di Maio è pronta per essere lanciata.

Di seguito il post di Luigi Di Maio su Facebook

Oggi ho accettato le dimissioni da probiviri di Riccardo Fraccaro e Nunzia Catalfo. Entrambi portavano avanti questo…

Pubblicato da Luigi Di Maio su Venerdì 31 maggio 2019

Delrio contro Salvini: È un bullo da bar, quando rientra a casa sta zitto

Chi sono i ministri del M5S nel mirino di Salvini