M5s - Di Maio e i dubbi su Matteo Salvini. E torna di moda Di Battista

Ipotesi elezioni, Di Maio ha perso il MoVimento?

Ipotesi elezioni, Luigi Di Maio ha perso il Movimento 5 stelle? I pentastellati guardano adesso ad Alessandro Di Battista.

GOVERNO – Luigi Di Maio perde il MoVimento? È questo il sospetto che sta prendendo piede nelle ultime ore, ore in cui tutti i partiti si preparano al ritorno alle urne. Già la bocciatura del governo targato Mattarella è data per scontata dal no del capo dello Stato a Conte.

Il fallimento della trattativa con il Quirinale ha trasformato Luigi Di Maio, meno diplomatico e più polemico, sia in televisione che su Facebook, dove ha costruito la grande piazza del consenso.

Luigi Di Maio e i dubbi su Matteo Salvini

Innanzitutto è normale che anche il fu candidato premier dei pentastellati abbia iniziato a dare ascolto alle voci su un possibile bluff da parte di Matteo Salvini. Il governo non è nato ma la Lega ha guadagnato punti anche a discapito del Movimento 5 stelle che ora rischia di perdere elettori anche in favore del Pd, pronto a tornare in pista in seguito alla crisi che lo ha visto ai margini, quasi giudice super partes di un fallimento che aveva preannunciato.

Ma c’è di più. In casa 5 stelle ci si domanda adesso se Luigi Di Maio possa essere l’uomo forte su cui continuare a puntare oppure se ormai intorno a lui regni un pericoloso scetticismo.

LUIGI DI MAIO
LUIGI DI MAIO

M5s: Alessandro Di Battista il nome di punta?

L’asso nella manica del MoVimento si chiama Alessandro Di Battista e l’impressione è che Di Maio abbia iniziato a vederlo come un avversario.

Di tutto avrebbe bisogno il M5s tranne che di una frattura interna, ma il senso di rivincita che muove Di Maio può portare a scenari inaspettati.

ultimo aggiornamento: 30-05-2018

X