Maldini: “Stagione complicata per il Milan. Ancelotti? Non mi aspettavo il Napoli”

Maldini: “Stagione complicata per il Milan. Ancelotti? Non mi aspettavo il Napoli”

Ha parlato l’ex capitano Maldini, tanti i temi trattati: Milan, futuro e l’amico Carlo Ancelotti.

Paolo Maldini, è stato intervistato da TopCalcio24, durante le trasmissione “Apericalcio”. L’ex capitano del Milan ha parlato, commentando la stagione rossonera: “All’inizio si parlava di Champions League, poi c’è stato anche il cambio di allenatore, questo fa pensare che la stagione sia andata per il verso sbagliato”.

In studio è stato poi chiesto qualcosa in più riguardo il suo “no” all’ipotetico ritorno in società: “Era dovuto al mio ruolo che non era ben definito: avevo parecchie responsabilità all’esterno, senza grandi responsabilità all’interno. Non avrei potuto dialogare con il Presidente se avessi accettato di lavorare per il Milan e anche questo ha portato a dire no ad un ritorno in rossonero”. Su Ancelotti al Napoli a sorpresa: “Non mi aspettavo tale scelta. Ci siamo parlati in occasione dell’addio al calcio di Pirlo e non ha detto nulla. È una scelta coraggiosa quella che ha fatto. Avrà sicuramente delle rassicurazioni per il mercato, Carlo non va in una squadra se non è certo di avere una squadra competitiva”.

Carlo Ancelotti (fonte foto https://www.facebook.com/ancelottiofficial/)

Maldini e il futuro del Milan, a giugno la decisione finale

Queste le dichiarazioni di Paolo Maldini, che di certo non rivedremo presto all’interno del progetto Milan come in molti si auspicavano qualche mese fa. Per il capitano resta una posizione aperta per un ruolo con la Nazionale, ma per il momento nulla di concreto è in atto. La società di via Aldo Rossi intanto, cerca di capire quale futuro lo attenda, si aspetta la decisione Uefa a giugno, per capire realmente gli obiettivi del prossimo campionato.

ultimo aggiornamento: 24-05-2018

X