Piogge e alluvioni previste in gran parte delle regioni d’Italia, in attesa forte maltempo per almeno 10 giorni.

Almeno fino a lunedì, in Italia le giornate saranno decisamente autunnali con la possibilità di precipitazioni molto intense. Maltempo in vista con un aumento delle piogge, talvolta violente, che potrebbero trasformarsi in alluvioni in molte zone. La prossima settimana si preannuncia potenzialmente “pericolosa” sul Tirreno.

Maltempo Palermo
fonte foto https://www.vigilfuoco.tv/

Le previsioni non sbagliano mai. Dopo lunghi mesi di temperatura al di sopra della media, l’autunno ha deciso di farci visita. Da lunedì un ciclone atlantico ha colpito gran parte d’Italia, con precipitazioni talvolta violente su alcune zone del territorio. Le piogge nei prossimi giorni saranno molto intense, se non pericolose, che potrebbero investire il Paese con alluvioni.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Perturbazioni in Italia

Il Nord-est e il Centro-sud saranno le zone protagoniste di particolari perturbazioni con quantitativi di pioggia molto elevati. Una pausa solo per giovedì, mentre nel weekend il maltempo non mancherà. Ma a preoccupare è soprattutto la prossima settimana in cui potrebbe esserci un violento ciclone che provocherà alluvioni sul Tirreno.

E’ stato un anno molto caldo per l’Italia, ma in soli 10 giorni cadrà una quantità d’acqua con livelli superiori a quelli registrati da gennaio ad ottobre di quest’anno. In alcune zone del Nord, specie al Nord-Ovest, gli accumuli annuali fino ad oggi sono inferiori localmente ai 300 mm di pioggia.

Le perturbarzioni sono previste fino al 24 novembre, poi potrebbe tornare un anticiclone ma è ancora troppo presto per dirlo con certezza. Segnaliamo anche nebbie fitte al Nord la fino al primo pomeriggio di giovedì, con la possibilità di locali gelate in Pianura Padana domenica. Tra il 17 e il 18 novembre per il Nord arriverà il gelo con un abbassamento delle temperature.

Dalla sera del 17 novembre nuove piogge e rovesci a partire da Liguria, Piemonte e Lombardia. Massime nella norma tra 12 e 17 gradi. Al Centro giorno di tregua dal maltempo con foschie mattutine nelle valli. Dalla sera prima piogge sulla Toscana. Massime in lieve aumento con valori fino a 20 gradi. Al Sud qualche pioggia su Calabria e Sicilia tirrenica, altrove schiarite. Temperature decisamente alte con punte di 22-23 gradi.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 16-11-2022


Cop27, Vanessa Nakate: “Chiediamo rimborsi per perdite e danni”

Nato-Russia: quante truppe italiane in caso di guerra?