Maltempo in Italia, violenti rovesci in Campania. Acqua alta a Venezia, entra in azione il Mose.

Nuova ondata di maltempo sull’Italia con violenti rovesci che interessano questa volta il settore meridionale della penisola, in particolar modo la Campania, interessata nella giornata del 15 ottobre da raffiche divento e violente precipitazioni.

Torna l’acqua alta invece a Venezia e torna in funzione il Mose, dopo che la prima prova ufficiale si è svolta con successo, con la città rimasta asciutta grazie alle paratoie.

Mose Venezia
Mose Venezia

Maltempo, allerta in Campania

Riflettori puntati sulla Campania, dove diversi Comuni hanno disposto la chiusura delle scuole per motivi precauzionali. Il primo cittadino di Sarno (Salerno) ha disposto l’evacuazione delle case che sorgono nella zona interessata dalle colate di fango in occasione dell’ultima ondata di maltempo.

Napoli, Pozzuoli e Torre del Greco hanno disposto la chiusura di scuole, parchi, impianti sportivi all’aperto e cimiteri. Nel corso delle ore diversi Comuni si sono allineati alle disposizioni.

Alluvione maltempo
Alluvione maltempo

Acqua alta a Venezia, torna in azione il Mose

Dopo il buona la prima del 3 ottobre, il Mose entra in azione anche nella giornata del 15 ottobre per proteggere Venezia dall’acqua alta.

Di seguito il video di Local Team da Venezia.

Acqua alta, sollevato il Mose: diretta video

LIVE Acqua alta a Venezia, sollevato il Mose: vento forte sulla laguna

Pubblicato da Local Team su Mercoledì 14 ottobre 2020

Tromba d’aria in Sardegna

In Sardegna una tromba d’aria ha interessato la zona settentrionale dell’isola, in particolare su Alghero.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
Campania cronaca maltempo mose primo piano venezia

ultimo aggiornamento: 15-10-2020


Thailandia, proclamato lo stato d’emergenza dopo le proteste contro governo e monarchia

Più di 7.000 casi nelle ultime 24 ore, preoccupa la Lombardia. Possibili nuove restrizioni