Nuova ondata di maltempo al centro-sud: in Sardegna è allerta arancione, mentre è allerta gialla in 12 regioni.

Anche questa volta il settore occidentale italiano è il bersaglio principale per il maltempo. Nuova ondata di maltempo sulla penisola, in particolare sulle regioni centrali e meridionali. L’allerta arancione oggi interessa solo la Sardegna ma anche le altre regioni restano in guardia per un possibile peggioramento del tempo. Un weekend all’insegna di piogge e perturbazioni a cui seguirà un rialzo delle temperature.

nuvole temporalesche
nuvole temporalesche

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Nuova ondata di temporali

Piogge e temporali sparsi in particolare sulle regioni centrali e meridionali. Oggi l’allerta arancione interessa la Sardegna, mentre è gialla per: Umbria, Lazio, Abruzzo, Molise, Toscana, Marche, Campania, Sicilia, Friuli Venezia Giulia, Basilicata e Calabria. 

Fin dalle prime ore del mattino le città di Siamanna e Terralba – vicine a Oristano – sono particolarmente colpite dal maltempo. Le scuole, pertanto, restano chiuse. La scuola materna è stata evacuata intorno alle 9:30 dopo un violento acquazzone, mentre a Terralba il sindaco ha emesso l’ordinanza di chiusura di tutte le scuole già dalla tarda serata di ieri. L’allerta meteo da parte della Regione aveva già avvertito i cittadini di Terralba, la quale è stata colpita da allagamenti e disagi in tutto il paese.

Attesi anche nubifragi tra Lazio e Campania, come già avvenuto tra domenica e lunedì scorsi. Dalla Danimarca è arrivata un’ondata di aria fredda direttamente sul Mediterraneo, che porterà piogge diffuse con picchi attesi oggi tra Sardegna, Toscana, Lazio e Campania. Venerdì 30 settembre invece c’è la possibilità di particolari perturbazioni tra Lazio e Campania: la Sardegna occidentale e tutte le regioni tirreniche vivranno i fenomeni più intensi. 

Con ottobre però arriverà l’alta pressione delle Azzorre, con cui le temperature tenderanno a salire. Domenica l’Italia avrà il sole quasi ovunque, e sabato arriveranno gli ultimi acquazzoni al meridione. Sarà probabile vivere un periodo perturbato con possibili fenomeni intensi, tornado e locali grandinate, seguito da una lunga fase di sole e cieli sereni.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 29-09-2022


Mascherine, proroga per l’obbligo in ospedali e Rsa

Ue, il gas Usa sta sostituendo quello russo