Nuova forte ondata di maltempo in Italia. Nella Capitale allagamenti e alberi caduti. A Venezia in azione il Mose.

ROMA – Nuova ondata di maltempo in Italia. Nel penultimo weekend di gennaio pioggia e vento si sono abbattuti sulla nostra Penisola da Norda a Sud.

La giornata da bollino rosso resta quella di sabato 23. Da domenica 24 le condizioni dovrebbero migliorare anche se l’attenzione resta alta in molte zone d’Italia.

Allagamenti e alberi caduti a Roma

Il maltempo nella notte tra il 22 e il 23 gennaio ha colpito anche la Capitale. Diversi gli interventi dei vigili del fuoco per consentire di liberare le zone allagate. Non si registrano danni a persone o cose.

A Venezia in azione il Mose. E’ stata una scelta di precauzione viste le condizioni meteo marine avverse. “Il monitoraggio – si legge in una nota dell’ufficio del Commissario Straordinario, riportato dall’Ansa, proseguirà anche nei prossimi giorni, al fine di verificare la possibilità, se necessario, di nuovi sollevamenti del sistema del Mose”. La situazione sembra essere destinata a migliorare nei prossimi giorni, ma non si esclude un nuovo peggioramento nel giro di poco tempo.

Mose Venezia
Mose Venezia

Maxi nevicata sulle Dolimiti

Non solo pioggia. Sulle Dolimiti è stata avvenuta una maxi nevicata che ha creato diversi problemi alla viabilità e agli appassionati di sci di fondo. La granfondo Dobbiaco-Cortina è stata cancellata proprio per le condizioni meteo non ottimali.

Massima attenzione in tutta la zona per il pericolo valanghe. Nelle prossime ore continuerà il monitoraggio della zona per evitare tragedie in montagna. Gli incidenti sono diminuiti anche per l’emergenza coronavirus, ma la possibilità di praticare sci di fondo ha portato gli esperti a consigliare la massima prudenza. La situazione, come detto, potrebbe migliorare nelle prossime ore, ma non si esclude un peggioramento nel giro di pochi giorni e per questo sono in corso tutte le verifiche del caso.


46enne ucciso a Rotondella (Matera). Ferita una seconda persona

Bimba di 18 mesi morta nel Comasco, arrestato il compagno della madre