Manifestazione di No Vax e No Mask a Torino. Attimi di tensione durante la protesta. Un agente è rimasto lievemente ferito.

TORINO – Manifestazione No Vax e No Mask a Torino nel pomeriggio di sabato 20 marzo 2021. Centinaia di persone si sono date appuntamento in piazza Castello per protestare contro il lockdown e contro le restrizioni disposte dal governo per contrastare la diffusione del virus.

Attimi di tensione quanto uno dei partecipanti al corteo (non autorizzato) si è rifiutato di fornite i documenti e ha tentato una fuga di bici. Da qui è nato un leggero parapiglia. Uno degli agenti è rimasto lievemente ferito ad una mano. Il manifestante è stato denunciato a piede libero.

Manifestazione a Torino contro le restrizioni

A Torino No Vax e No Mask in piazza contro le restrizioni. Un centinaio di persone si sono ritrovati in centro per manifestare contro le decisioni prese dal Governo per contrastare la pandemia.

Come riportato da La Repubblica, una trentina di persone sono state sanzionate per non aver indossato la mascherina o per aver violato le restrizioni legate agli spostamenti in zona rossa. In piazza anche alcuni volti dell’estrema destra come Ugo Mattei. L’uomo ha preso la parola parlando di “libertà di manifestare comunque la si pensi”. La situazione è tornata alla normalità poco dopo, ma sono in corso tutti gli accertamenti per individuare i presenti a questa manifestazione.

Polizia
Polizia

Il rischio di una tensione sociale

Manifestazioni che potrebbero aumentare nei prossimi giorni. La situazione economica nel Paese continua ad essere sempre più critica e il decreto Sostegni potrebbe non bastare a placare le tensioni delle categorie più colpite dalla pandemia.

In futuro non si escludono ulteriori proteste e manifestazioni. A Torino in piazza sono scesi No Vax e No Mask per la loro dimostrazione contro le restrizioni decise dal Governo. Diverse le persone denunciate per aver violato le norme anti-Covid e le restrizioni agli spostamenti in zona rossa

TAG:
coronavirus

ultimo aggiornamento: 20-03-2021


A Lampedusa avvistata una seconda medusa ‘Caravella portoghese’

Aggressione omofoba a Roma, la denuncia di Jean Pierre Moreno