Manovra, Luigi Di Maio risponde alle critiche e pubblica la lista delle promesse mantenute dal governo.

Di fronte alle critiche per una manovra che molti hanno visto come una vittoria dell’Unione europea sul governo italiano, il vicepremier Luigi Di Maio ha voluto condividere sulla propria pagina Facebook una lista con le promesse mantenute grazie ai provvedimenti inseriti nella nuova legge di bilancio.

Manovra, Luigi Di Maio difende il lavoro del Movimento Cinque Stelle e presenta la lista delle promesse mantenute

Luigi Di Maio ha voluto rispondere ai critici pubblicando su Facebook la sua lista di promesse che diventeranno realtà – o meglio legge – con l’inserimento nel testo definitivo della manovra, quello approvato dall’Unione europea.

Il vicepremier si è opposto fermamente alle voci secondo cui la legge di bilancio sarebbe stata scritta dall’Unione europea e ha voluto testimoniare il lavoro svolto presentando gli impegni mantenuti nonostante le pressioni di Bruxelles.

Nella lista spiccano obiettivi come l’aumento delle pensioni minime, il reddito di cittadinanza, l’entrata in vigore della Quota Cento per il superamento della Legge Fornero (iniziativa questa di matrice leghista), il taglio alle pensioni d’oro e il taglio dei fondi per l’editoria.

I critici hanno evidenziato come la lista di Di Maio presenti anche diverse incognite e questioni ancora aperte come ad esempio la questione legata all’aumento dell’IVA.  Se il governo ha fermamente smentito un rialzo della stessa, da Bruxelles non si esclude che, in in futuro, questo provvedimento possa rendersi necessario per far quadrare i conti.

Manovra Luigi Di Maio
Fonte foto: https://www.facebook.com/LuigiDiMaio

Luigi Di Maio: il 2019 sarà l’anno del cambiamento

Questa è la lista delle cose che sono entrate nella legge di bilancio che ho letto prima in diretta, fatela vedere a chi ancora è scettico su questo Governo. Sappiate che questo è solo l’inizio, sono sicuro che il 2019 sarà l’anno del cambiamento e sono davvero contento di potervelo dire mentre tra le mani stringo questa lista di piccoli e grandi successi. Grazie a tutti voi che siete sempre stati al nostro fianco. Questo è un successo di tutti noi, di tutti gli italiani!“, recita il messaggio condiviso da Luigi Di Maio sulla propria pagina Facebook.


Toninelli contro Salvini: la doppia stoccata del ministro delle Infrastrutture

La stampa critica Salvini per l’uso dei social: si comporta come la Ferragni