Manovra, è scontro tra i sindacati e Conte. Il premier attacca: “Io sono il presidente che ha più incontrato i sindacati nella storia”.

ROMA – Nervosismo e tensione a Palazzo Chigi. Duro scontro tra i sindacati e il presidente Conte sulla manovra. In particolare, le sigle sindacali hanno contestato la decisione dell’esecutivo di approvare in Consiglio dei ministri la legge di bilancio prima del confronto con i segretari generali di ogni sigla.

Il Governo ci chiama al confronto dopo l’approvazione della legge di Bilancio e dopo averla illustrata sui social. In coerenza con i metodi del governo anche noi diffonderemo subito le nostre posizioni e proporremo all’esecutivo lo streaming dell’incontro sulla nostra pagina Facebook“, ha detto Bombardieri (Uil), riportato da La Repubblica. E Landini ha aggiunto: “Era meglio un incontro preventivo”.

Scontro Conte-Bombardieri

In realtà, la decisione dei ministri di presentare la manovra sui social ha messo in imbarazzo lo stesso presidente del Consiglio. Il premier ha subito chiamato i sindacati per scusarsi e riportare la calma. La decisione, però, di trasmettere in diretta sui social l’incontro da parte di Bombardieri non è stata accettata da Conte.

Ma lei è in diretta? Quando lo ha detto? Noi non abbiamo nulla da nascondere – ha detto il premier – posso fare una domanda? La Uil ha mai scritto in passato una manovra con il Governo? Io non ho mai parlato di concertazione. Io sono il presidente che ha più incontrato i sindacati nella storia, ma mai ho parlato di concertazione“.

Giuseppe Conte
Giuseppe Conte

Braccio di ferro con le opposizioni?

I tempi stretti rischiano di dare vita ad un nuovo braccio di ferro con le opposizioni. La legge di Bilancio è attesa nelle prossime ore alla Camera per la prima discussione. Il testo, dopo il via libera di Montecitorio, sarà ratificata al Senato. Non ci sarà una doppia lettura visto che l’approvazione deve arrivare entro il 31 dicembre.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
economia Giuseppe Conte Manovra News politica

ultimo aggiornamento: 17-11-2020


Poste Italiane rileva Nexive, raggiunto l’accordo preliminare

Emergenza coronavirus, Piemonte e Lombardia in pressing per la zona Arancione