Poste Italiane rafforza la sua posizione sul mercato e rileva Nexive: raggiunto l’accordo preliminare. Si chiude entro gennaio 2021.

Colpo grosso di Poste Italiane che in tempo di lockdown spinge sulle consegne e rileva Nexive, la società controllata da PosteNL e dalla Mutares Holding.

Poste Italiane rileva Nexive

Le società hanno raggiunto un accordo preliminare per l’acquisto del 100% del Capitale di Nexive da parte di Poste Italiane. Accordo che ha già ottenuto il via libera in Consiglio di Amministrazione. Con questa operazione Poste Italiane va a rafforzare la propria posizione senza ombra di dubbio dominante, o meglio di leadership.

Dal punto di vista strategico, alla stregua di quanto avvenuto in altri Paesi europei la contrazione strutturale del mercato postale, ulteriormente aggravata dagli effetti delle restrizioni assunte per fronteggiare l’emergenza sanitaria, rende urgente un consolidamento nel settore della corrispondenza e delle relative infrastrutture logistiche, a salvaguardia della sua sostenibilità, dei livelli occupazionali e della disponibilità del servizio per i clienti. L’operazione contribuirebbe alla sostenibilità del settore postale a beneficio degli azionisti, dei lavoratori del settore, dei cittadini, delle imprese, della pubblica amministrazione e dell’intero Paese“, commenta Poste Italiane.

Poste italiane
Fonte foto: https://www.facebook.com/PosteItaliane

Il valore dell’operazione

Per quanto riguarda il valore dell’operazione, Nexive è stata valutata sessanta milioni di euro. I termini e le condizioni finali dell’accordo saranno resi pubblici al momento della definizione e comunque probabilmente prima del closing, previsto per il prossimo mese di gennaio.

L’esame dell’Antitrust

Per passare definitivamente alle cose formali si attende il via libera da parte dell’Antitrust, che può dare direttamente il via libera come richiedere integrazioni all’accordo. E non si esclude che l’Autorità possa richiedere qualche accorgimento.

Poste-Italiane-Nexive, si chiude a gennaio 2021

L’operazione dovrebbe comunque concludersi entro il mese di gennaio 2021, quindi in tempi relativamente molto brevi.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
economia Italia che funziona nexive poste italiane

ultimo aggiornamento: 16-11-2020


Borse 16 novembre, mercati europei in positivo: decisiva la spinta del vaccino Moderna. Bankitalia, nuovo record del debito pubblico

Manovra, scontro tra i sindacati e Conte. Il premier: “Non ho mai parlato di concertazione”