Brozovic furioso in ospedale, i medici chiamano i carabinieri e lui si scusa

Brozovic furioso in ospedale, i medici chiamano i carabinieri

Marcelo Brozovic furioso in ospedale. I medici chiamano i carabinieri e lui si scusa.

MILANO – Marcelo Brozovic furioso in ospedale. Non è un momento sereno per il centrocampista dell’Inter che nella notte tra il 30 e il 31 luglio 2020 ha avuto dei momenti di nervosismo al Pronto Soccorso di un nosocomio di Milano con i medici che sono stati costretti a chiamare i carabinieri per calmare il croato.

L’episodio, raccontato da La Repubblica, si è chiuso con le scuse a medici e pazienti da parte del croato che è riuscito ad evitare una denuncia, ma il momento non è dei più tranquilli per Brozovic.

L’epidosio

L’episodio è stato raccontato da La Repubblica. Il calciatore dell’Inter, secondo le prime ricostruzioni, si è recato in ospedale insieme ad un amico che è rimasto lievemente ferito ad una gamba da alcuni vetri.

Arrivati al Pronto Soccorso il giocatore dell’Inter ha cercato di saltare la fila e, alla risposta negativa da parte del personale di sanitario, ha dato in escandescenza. Immediato l’intervento dei militari che hanno inviato il croato a darsi una calmata. Al termine della vicenda le scuse da parte del giocatore a medici e pazienti con il centrocampista che è ritornato a casa.

Mg Milano 06/12/2019 – campionato di calcio serie A / Inter-Roma / foto Matteo Gribaudi/Image Sport nella foto: Marcelo Brozovic-Henrikh Mkhitaryan

Il futuro di Brozovic lontano dall’Inter?

Il futuro di Marcelo Brozovic sembra essere lontano dall’Inter. Diversi i sondaggi delle altre squadre nei mesi scorsi con Conte che potrebbe decidere di dare il proprio il via libera alla cessione del croato anche per non rischiare di tenere in rosa un giocatore che ha voglia di fare delle nuove esperienze.

Difficile, in questo momento, prevedere la destinazione del croato ance se il Tottenham sembra essere la squadra più interessata al giocatore. L’ultima parola, come sempre, spetterà al calciatore.

ultimo aggiornamento: 01-08-2020

X