Marina Berlusconi, "commozione" ed "emozione": il nuovo traguardo raggiunto
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Marina Berlusconi, “commozione” ed “emozione”: il nuovo traguardo raggiunto

Marina Berlusconi

Momento molto importante per Marina Berlusconi sulle orme del compiante padre Silvio. Arriva la nomina per la donna.

Un nuovo importante traguardo raggiunto per Marina Berlusconi, sulle orme del padre Silvio. Nella giornata odierna, infatti, la donna è stata nominata ufficialmente Cavaliere del Lavoro da parte del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Su proposta del Ministro delle Imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso, sono stati nominati, in totale, ben 25 Cavalieri del Lavoro.

Decreto Salva Casa: ecco tutte le modifiche che potrai apportare alla tua abitazione

Marina Berlusconi Duomo di Milano funerali di Stato

Marina Berlusconi nominata Cavaliere del Lavoro

Un grande nuovo importante traguardo per Marina Berlusconi. Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, infatti, ha nominato la presidente di Fininvest e di Mondadori, primogenita del Cavaliere scomparso il 12 giugno dell’anno scorso, Cavaliere del Lavoro. La nomina è avvenuta tramite un decreto firmato oggi 31 maggio 2024. Il nome dell’imprenditrice e figlia del compianto Silvio Berlusconi appare nell’elenco dei 25 Cavalieri del Lavoro, nominati dal Capo dello Stato, su proposta del ministro del Made in Italy Adolfo Urso. Lo stesso ex Premier fu insignito di tale onorificenza nel 1977.

Con “commozione” ed “emozione”

La reazione di Marina Berlusconi alla nomina è stata presa con “commozione” ed “emozione” secondo fonti citate da LaPresse. La stessa numero uno di Mondadori e Fininvest, poi, tramite una nota, ha voluto esprimere in modo più completo tutte le sue sensazioni per questo traguardo importante dedicato al compianto padre.

“Desidero esprimere la mia profonda gratitudine al capo dello Stato Sergio Mattarella e al Consiglio dell’Ordine al Merito del Lavoro per avermi onorata con questo prestigioso riconoscimento. Lo dedico a Silvio Berlusconi, mio padre, che è stato e sempre sarà ‘il Cavaliere. Ha creduto in me, mi ha sostenuto e mi ha dato la possibilità di fare il mestiere che ritengo il più bello del mondo, quello dell’editore”, le paorle di Marina.

“Da oltre vent’anni ho l’onore di presiedere un grande gruppo come Mondadori, vero e proprio patrimonio del nostro Paese, che ha fatto della libertà e del pluralismo la sua ragion d’essere”. La figlia del compianto ex Premier ha aggiunto di voler condividere tale riconoscimento “con ciascuna delle persone che lavorano in Mondadori, e, più in generale, con le persone di Mediaset e di tutto il Gruppo Fininvest. La mia nomina di oggi è allo stesso tempo un premio al loro impegno, alla loro energia, alla loro passione”.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 31 Maggio 2024 11:33

Ecco la strategia segreta russa per fermare la Nato

nl pixel