È morta a soli 27 anni Martina Luoni, la ragazza malata di tumore diventata testimonial della Regione Lombardia per la lotta contro il Covid.

È morta Martina Luoni, la ragazza di appena ventisette anni malata di tumore al colon e diventata testimonial contro il Covid. Lo hanno reso noto i familiari con un post pubblicato su Instagram. La notizia ha fatto in poco tempo il giro della rete. Anche il Presidente della Regine Lombardia Attilio Fontana ha voluto rivolgere un ultimo saluto alla ragazza ed esprimere il proprio dolore per la sua scomparsa.

Morta Martina Luoni, testimonial della lotta al Covid

“Oggi la leonessa ha perso la sua battaglia, ora la sua bussola la porterà a caccia di nuovi tramonti, quelli che ha sempre sognato, sempre con il sorriso sulle labbra che nessuno potrà mai spegnere. Da oggi chiunque guarderà un tramonto si ricorderà della leonessa Martina”, si legge nel post Instagram con il quale i familiari della ragazza hanno comunicato la morte di Martina.

Chi era Martina Luoni

Stento ancora a crederci. Martina Luoni ci ha lasciati“, sono le parole del Presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana. “La malattia, che l’affliggeva da tempo, purtroppo ha avuto il sopravvento. Non dimenticheremo mai il suo sorriso. L’energia di una ventisettenne caparbia e determinata. Il suo sguardo solare con cui, camminando sul belvedere di Palazzo Lombardia, invitava tutti a combattere contro il virus. Per lei una preghiera. Per i suoi cari il cordoglio di tutti i lombardi“.

Attilio Fontana: “Non dimenticheremo mai il suo sorriso”

Martina è venuta alla ribalta nel corso della seconda ondata della pandemia, quando, con un video su Instagram, portò alla ribalta il problema degli ospedali fermi per i pazienti ordinari, quelli non-Covid. E per lei, come per tante altre persone impegnate in una battaglia tra la vita e la morte, questi rallentamenti acceleravano la clessidra della sua vita. Con un cancro al colon, ogni secondo di ogni giorno per lei era prezioso. La sua denuncia ha fatto il giro della rete diventando virale. La Regione Lombardia abbracciò la sua battaglia e lei divenne testimonial della lotta contro il Covid.

ultimo aggiornamento: 14-09-2021


Napoli, lite tra rider finisce a coltellate: un arresto per tentato omicidio

Scuola, tre classi in quarantena a Bolzano