Massimiliano Mirabelli: “Faremo qualcosa in attacco. Bonucci? Colpo non programmato”

Massimiliano Mirabelli parla ai microfoni di Rai Sport: “Abbiamo fatto un grande lavoro sul calciomercato ma ora bisogna vedere i risultati sul campo”.

chiudi

Caricamento Player...

MILANO – Lunga intervista del direttore sportivo del Milan Massimiliano Mirabelli ai microfoni di Rai Sport. Il dirigente rossonero ha iniziato con il parlare della sua nuova avventura: “Siamo molto contenti – ammette – del lavoro fatto finora anche se ora viene il difficile. Vincenzo Montella ancora non è riuscito a fare un allenamento completo con la rosa. Dopo aver fatto completato il lavoro sul mercato, ora dobbiamo lavorare sul campo. Sono stati mesi molto stancanti, sia per la lunga trattativa per la chiusura della società ma anche sul calciomercato. Ora spero che finisca il prima possibile questa sessione per rallentare un po’ i ritmi“.

Mirabelli: “Bonucci colpo non programmato. Faremo qualcosa in avanti”

Massimiliano Mirabelli parla anche del calciomercato: “Sono tanti ragazzi giovani. Perché noi abbiamo pensato di poter prendere giocatori esperti ma anche non vecchi per poter aprire un ciclo per i prossimi anni. Gli ultimi due acquisti Biglia e Bonucci saranno la chioccia per loro“.

Su Biglia: “Era il giocatore che volevamo sin dall’inizio del calciomercato. Secondo noi è l’uomo giusto per questo Milan“.

Lucas Biglia al Milan fideiussioni
Lucas Biglia

Su Bonucci: “Non è stato un colpo programmato. Era un’occasione da cogliere al volo. Io parlavo con Lucci per altri giocatori e lui continuava a propormi Bonucci. Inizialmente non ne avevo parlato con Fassone, dopo che ho parlato con il ragazzo abbiamo deciso di chiuderla subito“.

Leonardo Bonucci al milan

Sull’attaccante: “Noi sappiamo cosa dobbiamo fare. Siamo attenti sugli attaccanti anche se al momento stiamo fermi perché il calciomercato non si è mosso. Noi guarderemo a qualcosa di nuovo ma nella vita non si sa mai che qualche vecchia conoscenza possa tornare a vestire i colori del Milan. Valutiamo per bene le cose che dobbiamo fare“.

Su Raiola: “Ci siamo scontrati su alcune cose ma affronteremo tranquillamente altri argomenti. Chissà forse un giorno ci siederemo per qualcos’altro“.