Forum Ambrosetti 2020, il messaggio del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella: “La pandemia è stata un richiamo alla realtà”.

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella interviene al Forum Ambrosetti 2020 parlando in collegamento video. Il Capo dello Stato ha parlato dello spirito dell’Europa, che dopo un primo momento di smarrimento ha ritrovato i suoi valori fondanti, della corsa al vaccino e della collaborazione internazionale e del futuro, ancora segnato dall’incertezza.

Forum Ambrosetti 2020, il messaggio di Sergio Mattarella

“Dall’Europa, in occasione dell’epidemia, sono arrivati segnali innovativi. La pandemia è stata un richiamo alla realtà”, ha dichiarato il Presidente della Repubblica evidenziando il ruolo dell’Ue nel corso dell’emergenza coronavirus.

La Commissione non ha solo dato una esortazione alla solidarietà ma ha fatto un esercizio di funzionalità per indicare una strada da percorrere la cui approvazione non appariva scontata“, ha evidenziato Sergio Mattarella.

Sergio Mattarella
Roma 27/05/2018 – consultazioni Quirinale / foto Samantha Zucchi/Insidefoto/Image nella foto: Sergio Mattarella

L’incertezza legata al futuro

Sergio Mattarella, nel corso del suo intervento, ha parlato anche del futuro e dello spirito di incertezza.

“I cittadini vivono con ansia il presente e guardano al futuro con incertezza. Il processo di varo del piano di ripresa deve procedere con grande rapidità per rendere disponibili le risorse già all’inizio del 2021″.

Mattarella, ‘Collaborazione multilaterale sul vaccino’

Nel corso del suo intervento il Presidente della Repubblica ha parlato anche della causa comune, della collaborazione necessaria per arrivare in tempi brevi alla produzione e alla diffusione di un vaccino contro il Covid.

“Sempre di più i pericoli e i problemi sono transnazionali e può essere efficace solo una collaborazione multilaterale senza riserve: lo vediamo per esempio in tema di vaccini”

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro


Migranti, i 5 Stelle confermano la fiducia nella ministra Lamorgese

A Roma la manifestazione ‘no-mask’ contro la “dittatura sanitaria”. Zingaretti, ‘Una follia’