Il presidente Mattarella ha firmato il dl cuneo fiscale

Il presidente Mattarella ha firmato il dl cuneo fiscale

Il presidente Sergio Mattarella ha firmato il dl cuneo fiscale. La riforma entrerà in vigore subito dopo la pubblicazione della Gazzetta Ufficiale.

ROMA – Il presidente Sergio Mattarella ha firmato il dl sul cuneo fiscale. Nella serata di mercoledì 5 febbraio 2020 il Capo dello Stato ha messo la propria sigla sulla riforma che entrerà in vigore dal prossimo luglio. Nelle prossime ore il decreto dovrebbe essere pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale.

Si tratta del provvedimento – si legge sul sito Quirinale – che prevede misure urgenti per la riduzione della pressione fiscale sul lavoro dipendente“.

Taglio del cuneo fiscale, le ultime novità

Tutto secondo le previsioni dei mesi scorsi. L’Ansa è entrata in possesso della bozza del decreto legge che è composta da cinque articoli. Prevista una detrazione di 80 euro mensili per le persone con un reddito tra i 28 e i 35mila euro mentre la fascia tra i 26 e i 28mila euro dovrebbe avere un taglio di 100 euro. Oltre la soglia di 35mila euro scatta una decalage fino a 40mila euro.

Nel 2020 per i redditi fino a 28mila euro la diminuzione può arrivare ad un massimo di 600 euro in sei mesi. Si tratta di una misura in via sperimentale con un costo stimato di circa 2,9 miliardi di euro.

Soldi
fonte foto https://pixabay.com/photos/euro-money-bank-note-checkout-1306189/

Il piano del Governo per rilanciare l’Italia

Questo è solamente un primo provvedimento per cercare di rilanciare l’Italia e mettere fine alla crisi economica. Si tratta di un programma a lungo raggio per il nostro Paese e quindi molto probabilmente non si avranno risultati nell’immediato.

Il nuovo taglio del cuneo fiscale entrerà in vigore a luglio e di conseguenza i riscontri sono attesi sul finire del 2020. Il Governo, però, non si ferma ed è al lavoro per perfezionare altre norme inserite nella legge di bilancio che, come più volte ribadito anche dalla stessa maggioranza, è stata fatta per rilanciare l’Italia.

fonte foto copertina https://www.quirinale.it/

ultimo aggiornamento: 06-02-2020

X