Matteo Salvini attacca Giuseppe Conte sul conflitto di interessi e chiede chiarimenti in aula. Il Preimier risponde con i fondi russi alla Lega: “Serve trasparenza”.

Lo scontro tra Matteo Salvini e Conte si sposta dal piano politico al piano personale, con il leader della Lega che chiede al Presidente del Consiglio di fare luce su vicende di presunto conflitto di interessi “e altre ombre“.

Il leader della Lega Matteo Salvini attacca Conte sul conflitto di interessi

Salvini ha iniziato un attacco a larga scala per delegittimare il premier Giuseppe Conte, e un assist involontario gli arriva da Partito democratico. Gli esponenti del Pd, quando erano all’opposizione, aveva richiesto diverse interrogazioni parlamentari per invitare il Presidente del Consiglio a fare luce su alcune vicende sulle quali c’è l’ombra di casi di conflitto di interesse.

Matteo Salvini ha raccolto l’eredità dell’opposizione e ha fatto sapere di voler ottenere le risposte a quelle domande che avevano avanzato i dem. La Lega, come annunciato dal suo leader, riprenderà le richieste di interrogazioni con lo scopo di portare Conte in Aula per fare chiarezza.

Matteo Salvini
Matteo Salvini

Il presidente del Consiglio chiede chiarimenti urgenti sulla Russia

Giuseppe Conte ha deciso di prendere parte alla stessa partita extra-politica ritirando in ballo il caso Moscopoli e invitando Matteo Salvini a chiarire la sua posizione circa i presunti finanziamenti ottenuti o cercati dalla Russia per mezzo di Savoini, uomo chiave al centro dell’indagine.

La sensazione è che lo scontro tra i giganti della politica italiana possa portare a risvolti giudiziari scomodi per entrambi.


Accordo di Malta: i migranti soccorsi da una nave statale dovranno sbarcare nello Stato di bandiera

Silvio Berlusconi indagato per l’attentato a Maurizio Costanzo