Matteo Martellone (24), di Ortucchio, in provincia de l’Aquila, si è laureato in giurisprudenza. Un grande traguardo per giovane un sordo.

Quella di Matteo è una storia particolare: a causa di una sospetta meningite, è sordo da quando ha 3 anni. Da allora la sua vita è tutta una salita: pochi sanno che quando la sordità sopraggiunge prima dei 12 anni, c’è difficoltà nell’acquisizione del linguaggio e nel parlare. Matteo è quindi regredito. Ma i suoi genitori non si sono mai arresi, fino a vedere realizzato il sogno del loro bambino: quello di laurearsi in giurisprudenza.

Laurea
Laurea

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La meningite

Le parole di Monica, la mamma di Matteo, nel corso di un’intervista per Fanpage: “Quel maledetto giorno, quando il mio angioletto aveva appena compiuto tre anni, un episodio infettivo si è trasformato in un dramma. La corsa in ospedale, dopo due giorni senza sintomi gravi, un esame per diagnosticare la malattia che non viene mai fatto per evitare altri danni poiché, al suo arrivo, mio figlio era già abbastanza indebolito. Una scelta che, seppur fatta per proteggerlo da altre complicanze, crea una catena di errori. Lui era ipotonico a momenti alterni, febbre bassa e, sempre a momenti alterni, confusione mentale. Diagnosi: sepsi batterica, su carta, ma che nascondeva qualcosa di più grave . Sospetta meningite. Loro lo hanno curato come meningite. Confermato da altri medici di altri ospedali”.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 26-07-2022


Omegna: Alberto Soressi morto un mese dopo l’elezione

Crisi del gas. Ue: “l’Italia dovrà tagliare solo il 7% dei consumi”