Allarme presidenti commissione in Lombardia per la maturità

Maturità, in Lombardia è allarme presidenti di commissione: non si trovano candidati

Allarme presidenti di commissione in Lombardia per la Maturità 2020: non si trovano candidati.

MILANO – In Lombardia è allarme presidenti di commissione per la Maturità 2020. La paura del contagio ha portato molti docenti a non presentare la candidatura con l’Ufficio scolastico regionale che dovrà procedere d’ufficio nei prossimi giorni.

Una convocazione, quindi, per presidi in pensione o professore di scuole superiori con almeno 10 anni di anzianità. Difficoltà registrate anche nel resto d’Italia con la situazione che ora sembra essere sulla via della normalizzazione.

I professori

La partenza dell’esame di Maturità è in salita. Il 17 giugno è previsto il ritorno in classe degli alunni per sostenere la prova orale ma il rischio di problemi nella formazione della commissione d’esame è molto alta. Fino a questo momento le difficoltà sono stati registrati per quanto riguarda i presidenti di commissioni ma si ipotizzano rifiuti anche dei professori che faranno parte della commissione interna.

Per accelerare le tempistiche il Governo ha deciso di inserire nella legge (ancora in discussione in Parlamento n.d.r.) la possibilità di presentare un certificato medico per svolgere l’esame da casa. Il timore è che questo possa diventare una normalità in Lombardia. Nei prossimi giorni saranno formate le prime commissioni e si avranno le prime risposte da parte dei docenti.

Maturità online?

La ministra Azzolina ha previsto una maturità in presenza lasciando la possibilità agli uffici regionali di poter decidere anche negli ultimi giorni di far svolgere questo esame da casa se i rischi sanitari dovessero aumentare.

In questo momento i dati sono positivi anche se la presenza del virus in Italia non riesce a dare sicurezze sullo svolgimento dell’esame. Gli occhi restano puntati sulla Lombardia con i numeri che in questa regione continuano ad essere altalenanti.

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus

ultimo aggiornamento: 02-06-2020

X