Max Leitner è stato arrestato. Il fermo è scattato dopo una sparatoria per una prostituta. Il re delle evasioni è tornato in carcere.

BOLZANO – Max Leitner arrestato. Il re delle evasioni è finito in manette nella notte tra il 16 e il 17 settembre 2021 con l’accusa di porto abusivo di armi. Secondo quanto scritto dal Corriere della Sera, l’uomo è stato trovato in compagnia di una persona di nazionalità austriaca.

Leitener, inoltre, dovrà rispondere anche dell’accusa di resistenza a pubblico ufficiale. Il 62enne, infatti, ha cercato di fuggire all’arrivo delle forze dell’ordine, però, senza riuscire nel suo tentativo.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

La ricostruzione

La ricostruzione della vicenda è ancora al vaglio degli inquirenti. Gli agenti sono arrivati sul posto dopo una chiamata di una prostituta, che parlava di alcuni colpi esplosi contro la sua auto mentre si trovava con un cliente nella zona industriale di Bolzano.

Le indagini si sono subito concentrate su Leitner. Il 62enne si era invaghito della donna e da qualche tempo girava intorno alla prostituta. Alla fine l’evasore è stato trovato dagli inquirenti e, visto le sue condizioni fisiche, non è riuscito nel solito tentativo di scappare. Il fermo è arrivato nella notte tra il 16 e il 17 settembre e sono in corso le indagini per ricostruire meglio quanto successo.

Polizia
Polizia

Max Leitner ritorna in carcere dopo due anni

Dopo due anni Leitner è ritornato in carcere. Il primo arresto è avvenuto nel 1990. Da quell’anno ha fatto avanti e dietro dalla prigione, con una fuga dalla struttura di Bolzano calandosi con i lenzuoli dalla finestra prima di essere ritrovato e arrestato nel 1993.

La nuova fuga dopo un permesso premio prima di ricomparire nel 2003, a Molini di Tures. Anche in questo caso un nuovo tentativo di far perdere le sue tracce e poi il fermo. L’ultima volta tornato in libertà nel 2019, ora il nuovo fermo per motivi sicuramente diverso da quello precedente.

ultimo aggiornamento: 17-09-2021


Covid, oltre 3 milioni di persone over 50 sono senza la prima dose. Brusaferro: “Vaccino essenziale per contenere la curva”

Kabul, raid Usa. Anche bambini tra le vittime. Il segretario alla Difesa Austin: “Un orrendo errore”