Maxi furto da Bulgari a Roma: bottino da oltre 500 mila euro
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Maxi furto da Bulgari a Roma: bottino da oltre 500 mila euro

ladro che compie un furto

Un maxi furto ha colpito la gioielleria Bulgari a Roma. I ladri sono entrati dai sotterranei, rubando gioielli per un valore di 500mila euro.

Nella notte di ieri, Roma è stata teatro di un audace furto presso la rinomata gioielleria Bulgari situata in via Condotti. L’allarme è scattato intorno alla mezzanotte, segnalando l’intrusione di alcuni ladri che, con astuzia e precisione, sono riusciti ad entrare nel negozio passando dai sotterranei. Attraverso un foro nel pavimento, che collegava un locale di servizio alla gioielleria, i malviventi hanno avuto accesso all’interno del negozio, riuscendo a portar via un bottino del valore di 500mila euro.

Come fare soldi con le criptovalute e guadagnare?

Ladro
Ladro

Il colpo del secolo: furto milionario da Bulgari in Via Condotti

La polizia scientifica è subito intervenuta sul posto per effettuare i rilievi necessari, mentre le indagini sono ora nelle mani della Squadra Mobile di Roma. Le prime ricostruzioni mostrano che i ladri, una volta entrati, hanno rotto le vetrine espositive per appropriarsi dei preziosi gioielli. Gli investigatori stanno analizzando anche le immagini delle telecamere di sicurezza nella speranza di ottenere indizi cruciali per l’identificazione dei colpevoli.

Indagini e ricostruzioni: la squadra mobile al lavoro

La Squadra Mobile della Capitale è attualmente impegnata nelle indagini per risalire ai responsabili del furto. Le prime testimonianze e i rilievi effettuati dalla polizia scientifica indicano un piano ben orchestrato, evidenziato dalla precisione del foro nel pavimento che ha permesso ai ladri di entrare senza far scattare immediatamente l’allarme. Gli investigatori stanno esaminando ogni dettaglio, compresi i materiali utilizzati per creare il varco e i possibili complici che potrebbero aver fornito supporto logistico.

Oltre ai rilievi, un elemento chiave delle indagini sarà rappresentato dalle immagini delle telecamere di sorveglianza, che potrebbero aver catturato i volti dei ladri o dettagli utili per la loro identificazione. Le autorità stanno anche considerando la possibilità che il furto sia stato opera di una banda organizzata, data la complessità e la precisione dell’operazione.

L’accaduto ha destato grande preoccupazione tra i commercianti della zona, che ora temono per la sicurezza delle proprie attività. Via Condotti, cuore pulsante del lusso romano, è già sotto stretta sorveglianza, ma questo colpo dimostra che le misure di sicurezza devono essere ulteriormente rafforzate. La speranza è che le indagini portino presto all’arresto dei responsabili e al recupero dei preziosi sottratti.

Il furto alla gioielleria Bulgari è un promemoria di quanto sia essenziale mantenere alta l’attenzione sulla sicurezza, soprattutto in zone di grande prestigio come via Condotti. Le indagini continuano, e tutta Roma spera in una rapida risoluzione del caso.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 9 Giugno 2024 14:18

Atroce: donna mangiata viva da un pitone di oltre 5 metri

nl pixel