La premier Meloni nel suo intervento all’assemblea dell’Anci ha detto ai sindaci che il governo interverrà sull’abuso d’ufficio.

“Il governo si metterà al lavoro per modificare i reati contro la PA a partire dall’abuso d’ufficio. E’ necessario definire meglio le norme penali che riguardano i pubblici amministratori il cui perimetro è così elastico da prestarsi a interpretazioni troppo discrezionali” ha detto la presidente del Consiglio nel suo intervento da remoto all’assemblea annuale dell’Anci tenutasi a Bergamo.

Giorgia Meloni ha sottolineato di cogliere l’invito del presidente Mattarella di mettere i sindaci nelle condizioni di fare il proprio lavoro, perché spesso non hanno i mezzi adatti per affrontare le sfide che devono sostenere. Secondo la premier, la riforma dei reati contro la pubblica amministrazione sarà il primo passo del nuovo governo per inaugurare la “stagione delle riforme” che si basano su due direttrici: presidenzialismo e autonomia differenziata, sempre nel solco della Costituzione, precisa la premier.

Presidente del Consiglio Giorgia Meloni
Presidente del Consiglio Giorgia Meloni

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La necessità di intervenire sulla materia

Meloni ha sottolineato l’urgenza di intervenire sull’abuso d’ufficio che “nasce dalla necessità di evitare la paura della firma che oggi attanaglia gli amministratori a causa dei confini incerti della responsabilità penale che fa scattare indagini e avvisi di garanzia che nel 93% dei casi si risolvono in un nulla di fatto”. Questo rischia di paralizzare l’attività amministrativa e la vita degli indagati.

L’obiettivo del governo, come ha chiarito poi il sottosegretario alla Giustizia Sisto, è quello di intervenire sulla legge Severino che “ingiustamente penalizza i pubblici amministratori condannati in primo grado, costretti a dimettersi prima che la sentenza diventi definitiva”. E questo vale anche per l’abuso d’ufficio su cui, come chiarito dal Consiglio di stato, la legge Severino non fa sconti nonostante si tratti di un “reato scivoloso”.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 25-11-2022


Europarlamento contro Orbàn e la destra italiana si spacca

“Nel 2024 il governo rischia di andare a casa”: la profezia