L'Inter 2019/2020 prende forma: ecco chi va e chi resta
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Mercato Inter, in pochi sicuri di rimanere nella prossima stagione

Esultanza Marcelo Brozovic

Nel prossimo mercato estivo l’Inter vivrà un’altra rivoluzione della rosa. In pochi hanno la certezza di far parte della squadra della prossima stagione

Mentre tutte le attenzioni della squadra sono tutte rivolte all’importantissima partita di domani sera contra la Lazio, i dirigenti nerazzurri sono concentrati per programma fin da subito la prossima stagione dove molti della squadra attuale saranno ceduti.

Come fare soldi con le criptovalute e guadagnare?

Inter 2019/2020: ecco le certezze

L’Inter 2019/2020 che stra prendendo forma nella mente dei dirigenti nerazzurri ha già una base sulla quale costruire il resto della squadra. Sicuri di essere in nerazzurro sono Handanovic, Asamoah, De Vrij e Lautaro Martinez. 

A questi vanno poi aggiunti anche Skriniar, salvo offerte da superiori ai 100 milioni, Marcelo Brozovic e Mauro Icardi nei cui contratti è presente una clausola rescissoria e quindi la loro permanenza resta comunque in dubbio, ma sui quali la dirigenza nerazzurra spera di poter contare ancora. 

Dell’Inter 2019/2020 dovrebbe far parte anche Matteo Politano. L’esterno è arrivato in nerazzurro in prestito con diritto di riscatto (fissato a 20 milioni) dal Sassuolo e al momento l’idea dei dirigenti nerazzurri è quella di trattenerlo ancora a Milano viste le buone prestazioni offerte fin qui.

Inter
Inter

Inter 2019/2020: ecco chi saluta

Detto della base della prossima Inter, ci sono alcuni giocatori che invece, non faranno parte della rosa nella prossima stagione. A salutare la Beneamata saranno in diversi a partire da Joao Miranda. Il difensore brasiliano chiedeva di essere ceduto già in questa sessione di mercato per giocare con maggiore continuità: addio scontato anche in virtù del fatto che il suo contratto scadrà nel 2020. 

Altro addio sarà quello di Ivan Perisic. Come il suo compagno di squadra il croato ha chiesto di essere ceduto già ora, senza però portare l’offerta giusta. Ai saluti anche Andrea Ranocchia, Tommaso Berni e Daniele Padelli tutti e tre con il contratto in scadenza a fine giugno. Valigie in mano anche per Borja Valero, Vrsaljko e Joao Mario. Possibili addii anche per Matias Vecino e Roberto Gagliardini. 

Inter 2019/2020: ecco chi è in bilico

Se da un lato ci sono quelli sicuri di rimanere e quelli sicuri di partire, nel mezzo c’è chi è ancora incerto sulla sua presenza all’Inter nella prossima stagione. A guidare la fila delle incertezze c’è Radja Nainggolan che nonostante sia arrivato in nerazzurro solo nell’estate scorsa non ha mai convinto realmente e questa seconda parte di stagione è fondamentale per decidere quale sarà il suo futuro.

In dubbio anche D’Ambrosio che ha il contratto in scadenza nel 2021, ma per la società non ha tra le sue priorità un rinnovo. Dubbi anche su Dalbert che non ha fatto mai vedere le sue qualità fatte vedere con il Nizza, per lui come per il Ninja sarà una seconda parte di stagione decisiva. Dubbi anche su Cedric Soares appena arrivato a Milano e che dovrà convincere i nerazzurri a riscattarlo per 11 milioni di euro

Riscatto incerto anche per Keita che più per una questione tattica rischia di non essere riscatto per una questione economica. In Corso Vittorio Emanuele giudicano eccessivi i 34 milioni da versare al Monaco e da qui a giugno si proverà a cercare un accordo al ribasso, magari con l’inserimento del cartellino di Miranda.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 4 Febbraio 2019 14:24

Mercato: il Milan prova a inserirsi nella corsa a Lozano

nl pixel