Milan a sorpresa: nuovi fondi sul mercato. Ecco come…

Milan, c’è l’asso nella manica in vista del prossimo mercato: la dirigenza pronta a sfruttare un bond depositato a Vienna e sottoscritto dal Fondo Elliott.

Mercato Milan, l’asso nella manica dei rossoneri si trova… a Vienna! In occasione della prossima Assemblea dei soci del Milan, fissata per il prossimo 2 maggio, Marco Fassone metterà al vaglio la proposta di posticipare la data della scadenza per il rimborso di un bond da 12 milioni di euro quotato a Vienna e sottoscritto dal Fondo Elliott nel 2017.

Invece che nell’ottobre del 2018, la nuova scadenza verrà fissata al prossimo giugno 2019, una mossa che dovrebbe dare maggiore libertà al prossimo mercato del Milan.

Marco Fassone Milan
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/ACMilan/

Mercato Milan, l’UEFA spaventa meno

Va detto che il Milan e il Fondo Elliott hanno preventivato e preparato tutto nel migliore dei modi: il fatto che l’UEFA potesse in qualche modo rappresentare una minaccia in questa estate 2018 era stato preso in considerazione da una dirigenza che non a caso ha investito cifre altissime al suo primo anno di gestione.

Le sanzioni da parte del massimo organo del calcio europeo ci saranno e verranno comunicate tra poche settimane, ma la sensazione, come detto da Marco Fassone, è che i vincoli saranno meno proibitivi di quanto pronosticato un anno fa.

Nonostante le critiche e i dubbi, la macchina organizzativa del Milan sembra funzionare davvero bene.

 

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/ACMilan/

ultimo aggiornamento: 27-04-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X