Mercato Milan, Di María dice no alla Cina: Milan e Inter rimangono in pole position

Ángel Di María dovrebbe lasciare a breve il Paris Saint-Germain. Milan e Inter rimangono in vantaggio dopo il no alla Cina.

PARIGI (FRANCIA) – Il momento in Casa Milan non è dei più facili. Mirabelli e Fassone sono al lavoro per cercare di risolvere la questione allenatore con il futuro di Vincenzo Montella che sembra ormai segnato. Inoltre i dirigenti rossoneri sono al lavoro anche sul calciomercato per cercare di individuare quali possono essere gli obiettivi sia per la sessione invernale che per quella estiva con molti nomi che dipenderanno dall’accesso almeno in Europa.

Ángel Di María dice no alla Cina: le milanesi rimangono in pole position

Uno dei nomi in cima alla lista della dirigenza rossonera è sicuramente Ángel Di María. L’argentino è in rotta con il Paris Saint-Germain visto il poco spazio che sta trovando in questa stagione, e per lui il trasferimento ormai sembra cosa certa. Da stabilire solamente se l’addio avverrà a gennaio o si aspetterà giugno dove sicuramente ci potrebbero essere maggiori opportunità. L’edizione odierna de L’Equipe riporta che il “Fideo” ha detto no alla Cina, in attesa di offerte in Europa. Milan e Inter rimangono in pole position visto che hanno già preso contatti con il suo entourage e nelle prossime settimane ci potrebbe essere l’affondo definitivo.

ultimo aggiornamento: 03-11-2017

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X