Mercato Milan: da Belotti a Baselli passando per Kalinic, Cutrone e Locatelli. Con il Torino  si tratta senza sosta… e senza sconti.

Mercato Milan, asse caldo con il Torino – Mentre le voci e le indiscrezioni di mercato sembrano portare in Francia (vedi Cavani e Falcao), gli indizi più concreti sembrano rispolverare l’asse di mercato tra il Milan e il Torino, già un anno fa protagoniste della lunga trattativa per Belotti conclusasi poi… con il trasferimento di Niang in granata.

Mercato Milan, Daniele Baselli per il centrocampo

Contento a metà, Mirabelli è pronto a tornare alla carica e questa volta non solo per il  Gallo. Nel mirino dei rossoneri è finito infatti anche Daniele Baselli, individuato da Gennaro Gattuso come possibile vice-Kessié. La valutazione del giocatore si aggira intorno ai venti milioni di euro ma il prezzo potrebbe lievitare alla luce dell’interessamento di Roma e Lazio che potrebbero iniziare una scomoda asta al rialzo.

Torino: occhi puntati su Patrick Cutrone e Manuel Locatelli

Anche il Torino è tornato a guardare in casa Milan: il tecnico Walter Mazzarri avrebbe espressamente chiesto Manuel Locatelli, considerato come un profilo ideale da inserire nel suo 3-5-2.

I rossoneri fino a questo momento hanno respinto ogni assalto per il giocatore ma non è da escludere che Mirabelli possa avallare, insieme con Rino Gattuso, l’ipotesi del prestito secco, formula che però non convince il Torino.

Sulla lista dei desideri del tecnico granata ci sarebbe anche Patrick Cutrone, partner ideale di Belotti o, nel peggiore dei casi per il Torino, sostituto ideale del capitano.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

PATRICK_CUTRONE
PATRICK_CUTRONE

E spunta anche l’ipotesi Kalinic

Difficile se non impossibile che il Milan possa decidere di privarsi a titolo definitivo dei due giovanissimi e promettenti prodotti del vivaio rossonero. Certo, Andrea Belotti piace e sicuramente è un obiettivo, ma il Milan non vuole intrecciare questa operazione con il destino dei suoi giocatori.

Niente scambio dunque, o almeno non con i giocatori che vorrebbe mettere sul piatto Urbano Cairo, intenzionato a farsi pagare Andrea Belotti a peso d’oro nonostante il giocatore sia reduce da una stagione tutt’altro che soddisfacente.

Tra i giocatori che il Milan sarebbe disposto a inserire nell’operazione come contropartita tecnica c’è Nikola Kalinic, uno scambio tra scontenti complicato però dalla brutta prestazione offerta dall’attaccante croato nella sfida di campionato proprio contro il Torino.

TAG:
milan

ultimo aggiornamento: 20-05-2018


FA Cup 2018, Chelsea-Manchester United 1-0: Hazard regala il trofeo ai Blues

DFB-Pokal, Bayern Monaco-Eintracht Francoforte 1-3: trionfo a sorpresa dei ragazzi di Kovac