Sensi e Orsolini, il Milan punta sul Made in Italy

I due giocatori piacciono molto ai rossoneri. La campagna acquisti sarà incentrata sulla linea verde. Leonardo deve fare i conti anche con la UEFA.

Mercato Milan, Elliott punta sul Made in Italy. Giovani e italiani, una formula tanto cara anche all’ex patron Silvio Berlusconi. Secondo quanto riportato dall’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, la proprietà rossonera sarebbe intenzionata a puntare su giocatori di prospettiva. Meglio se fatti in casa o sfornati dal nostro campionato.

Tra gli obiettivi di Leonardo e Maldini c’è Stefano Sensi. Con il centrocampista il margine d’errore è ridotto all’impatto con una nuova, grande, realtà: a ventitré anni è al terzo campionato da regista in Serie A e si è imposto nel Sassuolo. Stando a quanto riferito dalla rosea, si tratterebbe di un investimento da quindici milioni di euro.

Altro giro, altro nome nel mirino: Riccardo Orsolini, attaccante esterno di grande qualità. Il prezzo, in questo caso, sale un po’, perché va il ragazzo trattato con la Juventus, che, nel frattempo, lo controriscatterà dal Bologna per venti milioni cash. I bianconeri, ovviamente, proveranno a piazzarlo a una cifra superiore, stavolta a titolo definitivo.

Riccardo Orsolini Lorenzo Pellegrini Leonardo Maldini Milan Everton Deulofeu mercato Milan
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

Mercato Milan, Leonardo a caccia di rinforzi

Il mercato Milan, dunque, passa dall’acquisto di elementi giovani e di grande prospettiva. In caso di qualificazione alla prossima Champions League, il fondo Elliott avrebbe a disposizione le risorse necessarie per regalare al nuovo allenatore un colpo da novanta, ma in linea di massima la campagna acquisti estiva sarà incentrata sulla linea verde.

Anche perché la UEFA continuerà a vigilare sull’operato dei vertici di via Aldo Rossi, i quali dovranno agire rispettando i paletti del Fair Play Finanziario. Si preannuncia un’estate caldissima: per i rossoneri sarà un mercato da non sbagliare.

Ecco un video con alcune giocate di Riccardo Orsolini:

ultimo aggiornamento: 14-05-2019

X