Mercato – Pietro Pellegri, Milan e Genoa a colloquio ma la Juve prova a inserirsi

Calciomercato, tutti pazzi per Pietro Pellegri: Milan e Genoa al tavolo delle trattative ma la Juve non molla la presa.

chiudi

Caricamento Player...

Continua a tenere banco sul mercato il nome del giovanissimo Pietro Pellegri, attaccante del Genoa lanciato con successo sul palcoscenico del grande calcio dove sta interpretando al meglio la parte di bomber assegnatagli dal destino. Grande rimpianto dell’Inter, l’attaccante azzurro continua a fare il suo (a suon di gol) mentre i grandi club d’Italia (ma non solo) continuano a parlare del suo futuro.

Non esiste una vera e propria prelazione per il Milan, ma i rossoneri hanno una via preferenziale, quello sì, costruita da Massimiliano Mirabelli nelle ultime ore della scorsa sessione di trattative. L’uomo simbolo del mercato del Milan, approfittando del flop interista, ha bussato alla porta di Preziosi chiedendo il cartellino del giocatore. Il numero uno genoano avrebbe accettato se ci fosse stato più tempo a disposizione prima della fine del calciomercato, e si è dunque limitato a stringere la mano al ds milanista promettendo che il discorso sarebbe proseguito.

L’inizio di stagione di Pietro Pellegri ha però evidentemente costretto il Grifone a riverne la valutazione del cartellino (era proprio questo il rischio che voleva scongiurare il Milan), fissata ora a trenta milioni di euro. Anche in nome dell’ottimo rapporto che lega le due società, se i rossoneri fossero disposti a sborsare quella cifra in tempi brevi allora porterebbero a casa il giocatore senza dover salire sulla giostra dell’asta di mercato con altri club economicamente più forti.

Pietro Pellegri, Milan e Genoa a colloquio ma la Juve non si ferma

Forte di un interessamento iniziato molto tempo fa, secondo quanto rivelato da Marotta, la Juventus non è disposta a fare da spettatrice al matrimonio tra Pellegri e il Milan ed è intenzionata a mettere i bastoni tra le ruote ai rossoneri a suon di offerte milionarie. Non il massimo forse, ma il mercato è anche questo.