Serie A TIM – Sampdoria-Milan live: finisce al Ferraris, 2-0 e bufera su Vincenzo Montella

Serie A TIM, il racconto di Sampdoria-Milan live.

45’+4 – Finisce al Ferraris: Vincenzo Montella cercava il salto di qualità e torna a casa con due gol incassati e una squadra incapace di fare gioco e insidiare la porta di Puggioni. Difficile fare peggio all’inizio di questo mini ciclo di partite difficili.

45′ – RADDOPPIO DELLA SAMPDORIA! Il neo entrato Alvarez approfitta dell’ennesimo errore della retroguardia rossonera e batte Donnarumma con una conclusione mancina.

37′ – Ammonito Leonardo Bonucci (M).

35′ – Montella manda in campo anche Fabio Borini al posto di Ignazio Abate.

32′ – Sostituzioni Milan. Fuori Bonaventura e Suso dentro Calhanoglu e Cutrone. 3-4-1-2 disegnato da Vincenzo Montella

31′ – Vincenzo Montella studia le prime sostituzioni, forse tardive.

27′ – GOL DELLA SAMPDORIA! Sampdoria in vantaggio con Duvan Zapata! Clamoroso errore della retroguardia rossonero, l’attaccante doriano conclude da due metri e non sbaglia. Ammonito per proteste Donnarumma.

23′ – Occasione in area per Kessié, intervento pregevole di Torreira che recupera il pallone e si avventura in un dribbling rischioso e da cineteca nel cuore dei suoi undici metri.

21′ – Il Milan riesce finalmente ad alzare il proprio baricentro, Suso si defila sull’esterno e regala alla squadra il meglio di sé.

16′ –Proteste dei rossoneri per intervento di Strinic su Suso. Solo calcio d’angolo per i rossoneri.

15′ – Gioco fermo a Marassi per un lieve infortunio di Quagliarella che riprende regolarmente la sua posizione in campo.

11′ – Sponda di Kalinic per Suso che ci prova con il suo classico mancino a giro, pallone largo.

6′ – Incertezza di Donnarumma, bravo Bonucci che spazza senza troppi complimenti.

5′ – Resta altissima la Sampdoria che chiude tutti gli spazi al Milan.

0′ – Inizia la ripresa.

45’+2 – Fischia Valeri, squadre negli spogliatoi. Sampdoria-Milan 0-0

45′ – Prova a chiudere in avanti il Milan: calcio d’angolo battuto da Suso, Bonucci prova a saltare Puggioni ma l’arbitro ferma il gioco per posizione irregolare del difensore rossonero.

43′ – Azione insistita della Sampdoria risolta con una conclusione velenosa di Torreira, pallone sull’esterno della rete.

42′ – Sul ribaltamento di fronte pericolo per il Milan con Alessio Romagnoli che interviene in maniera non pulita su un cross teso e rischia l’autogol.

41′ – Cross dalla destra di Suso, forse una spinta ai danni di Bonucci che va giù in area. L’arbitro lascia proseguire, poi riceve indicazioni dal VAR. Anche in questo caso non è rigore, stavolta confermata la scelta del giudice di gara.

37′ – Azione devastante di Duvan Zapata che arriva al tiro da posizione favorevole, bravo Donnarumma a opporsi. L’attaccante doriano avrebbe forse cercare un compagno nel cuore dell’area.

35′ – Gioco fermo per leggero infortunio di Ignazio Abate dopo un pestone fortuito ai suoi danni.

32′ – Prima insidia a tinte rossonere con Kessié che lancia in verticale per Nikola Kalinic, attento Puggioni che sceglie bene il tempo dell’uscita e disinnesca la minaccia.

28′ – Male il Milan con Nikola Kalinic decisamente fuori dal gioco e Puggioni ancora disimpegnato.

17′ – Grave errore questa volta di Zapata (quello rossonero) che apre una prateria per la ripartenza della Sampdoria, decisivo questa volta Leonardo Bonucci.

14′ – Colpo di testa velenoso di Duvan Zapata su cross di Quagliarella, intervento plastico di Donnarumma che sventa la minaccia prima che la segnalazione dell’assistente di linea annullasse tutto per posizione irregolare del centravanti doriano.

12′ – Lancio in profondità di Bonucci per Bonaventura, tempestiva l’uscita dell’estremo difensore doriano che rilancia la controffensiva dei suoi.

4′ – Ingenuità di Bonucci che regala palla alla Samp, cross insidioso di Quagliarella che calibra male e non trova compagni in area.

2′ – Cross dalla sinistra di Strinic, fallo di mano di Kessié in piena area di rigore. Nessun dubbio per l’arbitro, è massima punizione. Valeri va a consultare il VAR… non è calcio di rigore! Non è calcio di rigore!

0′ – Fischio d’inizio, si parte!

12.17 – Le dichiarazioni di Abbiati ai microfoni di Mediaset Premium: “Affrontiamo una squadra molto ben organizzata, ma noi cerchiamo un passo in più verso il miglioramento. Una vittoria oggi è fondamentale per tenere il passo delle prime. Abbiamo una rosa con grande qualità, avendo così tante partite è normale che ci siano dei cambi. È un’opportunità per tutti per mettersi in mostra. I vecchi che sono rimasti hanno voglia di rivalsa mentre i nuovi vogliono mettersi in mostra e tutti hanno voglia di fare bene e anche chi è escluso dalle partite, da tutto in allenamento per farsi trovare sempre pronti. Stiamo facendo la corsa su Napoli e Juve, dobbiamo rimanere agganciati il più possibile a queste due squadre. Noi e l’Inter siamo in una fase di costruzione, ma già da oggi è importante vincere. Napoli e Juve stanno bene, veramente forti, ma noi siamo li e dobbiamo rimanerci“.

11.42 – Rossoneri sul terreno di gioco del Marassi per il consueto sopralluogo del campo.

11.36 – Queste le dichiarazioni di Giacomo Bonaventura ai microfoni di Milan TV a meno di un’ora dal fischio d’inizio di Sampdoria-Milan: “La Samp è organizzata, ha qualità. Per noi è un test importante, dobbiamo cercare di fare quello che abbiamo provato in settimana. Noi possiamo crescere ancora tanto, ci sono tanti giocatori nuovi, ci vorrà un po’ di tempo per arrivare al 100% ma siamo sulla strada giusta. Sono stato fermo due settimane, ora mi sto allenando con continuità. Sono felice di giocare oggi, spero di arrivare presto al 100%”.

11.19 – Le formazioni ufficiali di Sampdoria-Milan:

SAMPDORIA (4-3-1-2): Puggioni; Bereszynski, Silvestre, Regini, Strinic; Barreto, Torreira, Praet; Ramirez; Quagliarella, D. Zapata. All. Giampaolo

MILAN (3-5-1-1): Donnarumma; Zapata, Bonucci, Romagnoli; Abate, Kessie, Biglia, Bonaventura, Rodríguez; Suso, Kalinic. A disp.: Donnarumma A., Storari, Musacchio, Paletta, Calhanoglu, Locatelli, Mauri, Borini, Cutrone, André Silva. All. Montella

Anticipo della domenica insidioso per il Milan di Vincenzo Montella che affronta a Genova una Sampdoria ostica, difficile da battere e anche da contenere. I doriani sono una di quelle compagini in grado di rubare punti pesanti per la classifica, lo sa bene il tecnico rossonero che si affidarà all’estro e alla classe dei singoli e a un gioco di squadra che dovrà essere rapido, intelligente e non frettoloso.

Questa la lista dei convocati di Vincenzo Montella per Sampdoria-Milan:

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 24-09-2017

Nicolò Olia

X