Ancora caldo anomalo per gran parte dell’Europa meridionale, in cui l’anticiclone resterà fino al 31 ottobre.

Si propaga il caldo anomalo in tutta Italia e in gran parte dell’Europa meridionale. Giornate estive ancora per tutto il weekend e nella giornata festiva di Halloween. Le temperature arriveranno a 28 gradi in Puglia con picchi di caldo in diverse regioni d’Italia. Solo pochi leggeri rovesci in alcune zone dell’estremo sud. Dal 1° novembre, forse il clima potrebbe essere un preludio al vero cambiamento con precipitazioni e umidità.

App meteo su smartphone
App meteo su smartphone

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Segnalazioni meteo

L’Anticiclone africano che sta doninando tutta l’Europa meridionale da inizio autunno non ha intenzione di fermarsi. Se pensavate che l’aria autunnale sarebbe arrivata a novembre, pare che per il prossimo weekend e per la giornata di Halloween saremo ancora inondati da questo caldo anomalo.

Tra domani e lunedì 31 ottobre, picchi di caldo invaderanno tutta Italia, con qualche piccola eccezione lungo l’Adriatico e al Sud. Solo alcune zone del Sud vedranno eccezionalmente l’arrivo di una fresca ventilazione. Anche il giorno di Ognissanti sarà tra i più caldi di sempre.

Da lunedì comunque i massimi barici si sposteranno verso l’Europa sud-orientale, che per la nostra zonna si tradurrà in umidità e qualche leggera pioggia. Spiega 3bmeteo che “le precipitazioni si limiteranno ad interessare solo parte del Nordovest, soprattutto Liguria e medio alto Piemonte, al limite anche l’alta Lombardia ma a fine giornata”.

Un cambiamento potrebbe però avvenire nei giorni successivi. Nonostante ciò, le temperature in questi giorni resteranno al di sopra delle medie stagionali ovunque, con un caldo anomalo sulle regioni centro settentrionali. Le temperature sono destinate a subire un nuovo aumento, con picchi anche di 28 gradi in Puglia.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 29-10-2022


Meloni ribadisce sostegno a Kiev e Zelensky rinnova l’invito

Il profitto record di 20 miliardi di dollari di ExxonMobil grazie alla guerra