Volete acquistare una soundbar ma non sapere quale scegliere? Ecco i nostri consigli sulle migliori che potete trovare in commercio.

Sono due gli aspetti fondamentali di ogni TV: la qualità del video e quella del suono. Quest’ultima, anche se non dovesse essere eccellente, può essere migliorata. Come? Con le soundbar. E’ una barra che contiene varie altoparlanti che inviano il suono in tutta la stanza. Il vantaggio di avere uno di questi dispositivi (che sono anche poco ingombranti) è che, a cifre inferiori rispetto a quelli di impianti audio più sofisticati, si può migliorare la qualità del suono.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Migliore soundbar: quale scegliere

Ma quali sono le migliori soundbar? Quando dovete scegliere quale soundbar acquistare dovrete tenere presenti alcune caratteristiche del dispositivo, in modo di essere sicuri di aver fatto la scelta migliore per le vostre esigenze.

Soundbar
Soundbar

Per prima cosa verificate gli ingressi: la soundbar va collegata al televisore, dovete quindi controllare di poterla effettivamente collegare con i cavi HDMI ARC oppure il cavo ottico o tramite i classici connettori RCA. Se disponete di una TV compatibile con la tecnologia Bluetooth e decidete di acquistare una soundbar Bluethoot, non avrete invece bisogno di nessun cavo.

Il numero di altoparlanti presenti nel dispositivo influisce poi sulla qualità del suono: più sono meglio è. La qualità sarà ancora migliora se il dispositivo che decidete di acquistare supporta il sistema Dolby Atmos.

Soundbar: i consigli e le opinioni su quali scegliere

Vediamo ora alcuni consigli sulle migliori soundbar che si trovano in commercio da acquistare:

Samsung HW-Q60R: ha una potenza massima di 360 W con sistema 5.1. Dispone di 8 altoparlanti, è compatibile con il sistema Dolby Atmos, si connettere alla rete grazie alla tecnologia Wi-Fi e si può ovviamente connettere anche tramite Bluethoot al vostro televisore. Ma questa non è l’unica possibilità di connessione visto che dispone anche di porte HDMI. Il prezzo è intorno ai 250 euro.

Sony HT-X700: è una delle migliori soundbar in commercio e il prezzo si aggira intorno ai 450 euro. Può connettersi alla TV tramite l’uscita HDMI eARC ma anche tramite Bluethhot. Ha una potenza di 400 W e dispone della tecnologia Sony Vertical Sourround con Dolby Atmos e dts. La caratteristica principale è lo speaker centrale dedicato che garantisce la nitidezza delle voci in ogni contesto.

Yamaha YAS-107: scendiamo ora di prezzo, il prezzo di questo dispositivo è infatti intorno ai 180 euro. Si tratta comunque di una soundbar di qualità che si può connettere al televisore tramite Bluethoot ma anche tramite la connessione HDMI ARC e ingresso ottico digitale. Ha una potenza di 120 W e può essere contrallatra tramite smartphone grazie all’App Home controller.

LG SN4: in questo caso il prezzo è di circa 199 euro, ma si può trovare anche a meno. Il rapporto qualità/prezzo è ottimo, basti pensare che ha una potenza di 300 W, dispone di connessione Wi-Fi e Bluethoot ma può essere collegata al televisore anche tramite il cavo HDMI.

Panasonic SC-HTB8EG-K: se si vuole invece ancora scendere di prezzo troviamo questo modello della Panasonic che si può acquistare a circa 95 euro. Si può collegare al televisione tramite Bluetooth e ha una potenza di 80 W. Tra le soundbar economiche è uno dei migliori modelli in commercio.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 03-11-2021


Il Nokia 6310 è tornato: sembra quello del 2001 ma ora è uno smartphone

Shopify: come funziona e cos’è