Il Tar ha sospeso l’ordinanza di Musumeci. Il Tribunale ha dato ragione al Governo.

ROMA – Il Tar della Sicilia ha sospeso l’ordinanza di Musumeci. Il Tribunale amministrativo ha accolto il ricorso presentato dal Viminale che rivendicava la gestione del fenomeno migratorio.

Il Governo impugna l’ordinanza

E’ stata impugnata dal Governo l’ordinanza di Musumeci sui migranti. La ministra Lamorgese ha deciso di ricorrere al Tar della Sicilia contro la decisione del presidente della Regione di sgomberare gli hotspot e impedire l’arrivo di nuovi migranti.

Secondo quanto precisato dal Viminale, la gestione del fenomeno migratorio spetta allo Stato e non ai singoli governatori.

La replica di Musumeci

Il braccio di ferro continuerà nei prossimi giorni visto che Musumeci non ha nessuna intenzione di fare un passo indietro, come riportato da La Repubblica: “Il governo centrale vuole riaffermare la sua competenza sui migranti. Mi verrebbe da dire: bene la eserciti pure e intervenga come non ha fatto in questi mesi. La Sicilia difenderà la propria decisione davanti al giudice amministrativo. Ma nessuno pensi che un ricorso possa fermare la nostra doverosa azione di tutela sanitaria. Compete a noi e non ad altri. E su questa strada proseguiremo“.

Ordinanza contestata anche dai singoli prefetti che in una nota hanno precisato come “tali strutture sono operative per l’accoglienza di persone su specifiche disposizioni del Viminale, con il quale solamente vanno pertanto affrontati e risolti possibili motivo di confronto“.

Migranti
archivio Image / Cronaca / migranti / foto Imago/Image

Meloni: “Solidarietà al presidente Musumeci”

Al fianco del governatore Musumeci il Centrodestra con Giorgia Meloni che ha confermato il suo sostegno al presidente della Regione Sicilia: “Penso che non si possa negare il nesso tra il ritorno dei contagi e il non governo dei flussi migratori. Credo che sia scandaloso che persone che sono state elette direttamente dai loro cittadini come i governatori debbano subire le scelte di governi che nessuno ha scelto e di presidenti del Consiglio che nessuno ha mai avuto la possibilità di votare. Quindi sono assolutamente solidale al presidente Musumeci“.

Colloquio telefonico tra Conte e Putin

L’argomento migranti è stato affrontato anche nel colloquio telefonico tra Conte e Putin. Un bilaterale che ha affrontato anche temi come Bielorussia, Ucraina e caso Navalny.

Scarica QUI il Decreto Agosto.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
migranti News politica Sicilia

ultimo aggiornamento: 26-08-2020


Scuola, fumata nera al termine del nuovo confronto tra Regioni e Governo. Resta il nodo dei trasporti

Migranti in Sicilia, il Governo impugna ordinanza di Musumeci