Migranti in difficoltà nel Mediterraneo. Il nuovo sos di AlarmPhone: “45 persone su un barcone in avaria”.

ROMA – Migranti in difficoltà nel Mediterraneo. Il nuovo anno si apre con l’ennesima possibile tragedia in mare. Alarm Phone ha lanciato un sos parlando di 45 persone in difficoltà su un barcone in avaria.

Un pescatore – si legge nel tweet dell’associazione – ci ha detto di aver avvistato una barca in pericolo con circa 45 persone partite dalla Libia 2 giorni fa. Dice che non potevano chiamare soccorsi, che il motore era in avaria e che le onde erano altissime. Ha chiamato le autorità libiche ma erano irraggiungibili. Speriamo che la barca non sia naufragata, che le 45 persone siano ancora vive e che possano essere soccorse o che siano arrivate in Europa, anche se le possibilità sono minime“.

Migranti, il nuovo anno si apre con una nuova tragedia in mare?

Il nuovo anno rischia di aprirsi con l’ennesima tragedia in mare. Alarm Phone ha lanciato un sos su una barca in difficoltà con 45 migranti a bordo. Al momento non si hanno notizie certe sul destino di queste persone anche se nelle prossime ore l’imbarcazione potrebbe essere raggiunta dalla Sea Watch che proprio nelle scorse ore è ritornata a monitorare la situazione nel Mediterraneo.

Migranti
fonte foto https://twitter.com/seaeyeorg

Migranti, la Sea Watch ritorna in mare

Dopo un lungo periodo di assenza, la Sea Watch è ritornare in mare. Il dissequestro ha permesso all’imbarcazione non governativa di riprendere le proprie attività di monitoraggio nel Mediterraneo ed eventualmente soccorrere imbarcazioni in difficoltà.

Nei prossimi mesi potrebbe ritornare a guidare la barca Carola Rackete, la capitana protagonista dell’anno che si è concluso per aver forzato il blocco della Guardia di Finanza e ‘sfidato’ Matteo Salvini. Un ritorno in acqua che potrebbe evitare altre tragedie come quelle successe nelle ultime settimane.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/marco.todarello.18


Nuovo incidente sulla Cima Capi, morto un base jumper russo

Attesa per “Tolo tolo”, oggi l’uscita del nuovo film di Checco Zalone