Milan, Badelj si allontana: la società si ritiene coperta in quel ruolo

Il centrocampista della Fiorentina era stato accostato alla società rossonera nelle ultime ore, dopo l’infortunio di Biglia.

chiudi

Caricamento Player...

Cerasi regista disperatamente? No, grazie. Sembra essere questa la linea del Milan per sostituire l’infortunato Lucas Biglia, nuovo leader del centrocampo rossonero che dovrà rimanere fermo per circa quattro settimane. Secondo quanto riferito dalla Gazzetta dello Sport, si sarebbe raffreddata di colpo la pista che porta a Milan Badelj, centrocampista della Fiorentina, da tempo nome sul taccuino di Mirabelli. Il croato infatti potrebbe essere uscito dai radar della società rossonera, che si ritiene coperta nel ruolo che dovrebbe essere di Biglia con tre sostituti d’eccezione come Riccardo Montolivo, Manuel Locatelli e José Sosa.

Niente Badelj. Sosa resta?

Se dunque la pista che porta al croato si allontana, sembrerebbe essere meno realistica anche la voce di una possibile cessione di Sosa, che nelle ultime settimane sembrava destinato a lasciare la corte di Montella. Tuttavia, le difficoltà nel trovare una destinazione convincente per il giocatore e l’incidente che ha coinvolto Biglia potrebbero definitivamente rinviare la cessione dell’argentino perlomeno fino a gennaio. Una soluzione che, ad ogni modo, potrebbe causare malumori, dal momento che, con il ritorno dell’ex Lazio, Sosa diverrebbe la quarta scelta per Montella.