Milan: bye bye Strinic. Il croato andrà via senza aver giocato un minuto

La lista di calciatori che lascerà il Milan a fine anno è molto lunga. Tra questi c’è anche Ivan Strinic che, finora, non è mai sceso in campo in stagione

Un calvario. Non è definibile in altro modo la sfortunatissima stagione al Milan di Ivan Strinic. Mesi terribili che fanno da controcanto a una grande estate: quella dello scorso anno, quando proprio il terzino sinistro, da titolare, era stato uno dei protagonisti della cavalcata della Croazia sino alla finale di Coppa del Mondo. L’arrivo in rossonero dalla Samp, a parametro zero, era quindi sembrato a tutti un buon colpo. In realtà, l’esterno difensivo non ha mai messo piede in campo col Diavolo. Ecco perché.

Milan, le tappe del calvario di Ivan Strinic

Tutto comincia l’undici di agosto dello scorso anno. A Ivan Strinic vengono infatti diagnosticati problemi di salute piuttosto importanti. Il giocatore, infatti, soffriva di una ipertrofia cardiaca che lo ha costretto a sospendere l’attività fino alla metà di novembre. Più di 100 giorni e 16 partite: la missione di Strinic, da novembre a gennaio, è stata quella di fare la preparazione fisica per mettersi in pari con i suoi compagni di squadra.

Sembrava tutto concluso ma, a fine gennaio, ecco arrivare una contrattura che lo blocca per una decina di giorni. Lo scorso 23 aprile, poi, giunge la nuova mazzata: distorsione alla caviglia e recupero ancora ignoto. Il Milan sa di non poter contare su un giocatore ormai fragile: ragion per cui Strinic è stato messo sul mercato.

Riccardo Orsolini Lorenzo Pellegrini Leonardo Maldini Milan Everton Deulofeu mercato Milan
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

Mercato: il Milan valuterà tutte le offerte per Strinic

Secondo il portale specializzato Transfermarkt, il suo cartellino vale ancora 4 milioni di euro. Strinic è stato l’ultimo colpo messo a segno dal direttore sportivo Mirabelli prima dell’arrivo del gruppo Elliott: il croato ha firmato col club di via Aldo Rossi un contratto fino al giugno del 2021. Il Milan, adesso, valuterà tutte le offerte che arriveranno per l’ex calciatore di Napoli, Samp e Dnipro.

ultimo aggiornamento: 10-05-2019

X