Milan: casting in difesa, tutti i nomi sul taccuino di Furlani
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Milan: casting in difesa, tutti i nomi sul taccuino di Furlani

Giorgio Furlani

Milan nella ricerca di nuovi talenti difensivi. Con l’occhio su Kelly, Esteve e altre promesse, i rossoneri puntano a rinforzi strategici.

Il Milan si prepara a rafforzare la sua linea difensiva, una mossa resa urgente dalle condizioni fisiche di alcuni pilastri del reparto arretrato. L’assenza prolungata di Kalulu e Pellegrino, due pedine chiave nella strategia di Stefano Pioli, rende cruciale l’acquisizione di nuovi elementi già a partire dal mercato di gennaio.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Giorgio Furlani
Giorgio Furlani

Sondaggi attivi per garantire un futuro solido in difesa

Geoffrey Moncada, con la saggezza tattica e l’occhio clinico che lo contraddistinguono, è attualmente impegnato nella ricerca di difensori con il giusto mix di giovinezza e potenziale. La direzione tecnica, con un’attenta valutazione delle prestazioni e delle opportunità di mercato, ha messo nel mirino alcuni profili giovani e promettenti.

Il nome che balza in cima alla lista delle preferenze è quello di Lloyd Kelly del Bournemouth, classe 2004, un talento puro le cui prestazioni non sono sfuggite agli occhi dei scout rossoneri. Il suo contratto in scadenza nel 2024 lo rende un candidato ancora più appetibile, non solo per il Milan ma anche per la Juventus e vari club di punta del campionato inglese.

Visione diretta e incontri: Moncada muove le pedine

Il direttore sportivo non si è limitato a osservazioni da lontano; ha infatti incontrato il giocatore, dimostrando così il serio interesse del club nel tessere rapporti diretti con i propri obiettivi. Questo approccio diretto può risultare decisivo nelle trattative, soprattutto considerando la competitività del mercato.

Tra le alternative prese in considerazione, spiccano nomi quali Esteve del Montpellier e Koulierakis del PAOK, con quest’ultimo che porta una ventata di internazionalità e le qualità tecniche che potrebbero adattarsi bene alla filosofia di gioco di Pioli. La lista dei papabili si allarga con l’aggiunta di Van Breemen del Basilea, un altro giovane difensore che ha catturato l’attenzione della dirigenza milanista grazie alle sue prestazioni nel match contro l’Yverdon.

La ricerca del Milan si configura dunque come un’attenta esplorazione del mercato, con la volontà di investire in calciatori giovani e dinamici, capaci di garantire un contributo immediato ma soprattutto di crescere nel progetto tecnico di lungo termine del club. Con l’obiettivo di consolidare la difesa e di guardare al futuro, il Milan si muove con decisione, consapevole che i giusti acquisti potrebbero significare un notevole salto di qualità per la squadra.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 8 Novembre 2023 18:18

San Donato: il nuovo stadio del Milan è al centro del dialogo territoriale

nl pixel