Milan: fatta per l'attaccante, i dettagli
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Milan: fatta per l’attaccante, i dettagli

Milan

Il Milan si prepara per l’arrivo di nuovi talenti a gennaio, con Matija Popovic in primo piano e altri obiettivi ambiziosi.

Il Milan è pronto ad accogliere un nuovo talento: Matija Popovic. L’attaccante serbo, nato nel 2006, approderà a gennaio, a parametro zero, proveniente dal Partizan Belgrado. La sua inclusione nel club meneghino è stata confermata da Sky, che ha annunciato l’accordo con il giovane giocatore, il cui contratto con il Partizan scade il 31 dicembre. Popovic, che compirà 18 anni l’8 gennaio, si unirà alla squadra subito dopo, pronto per le visite mediche e la firma del contratto. Il Milan, mostrando grande fiducia nel prospetto offensivo, prevede un accordo di quattro anni e mezzo, con l’obiettivo di integrare Popovic direttamente nella prima squadra. Alto 195 centimetri, il giocatore si distingue per la sua tecnica, potendo agire sia come attaccante che come trequartista.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Milan
Milan

Focus su Juan Miranda e Jakub Kiwior

Oltre a Popovic, il Milan ha altri obiettivi di mercato. Uno di questi è Juan Miranda, terzino sinistro del Betis, il cui contratto scade a giugno. Sebbene l’obiettivo sia tesserarlo a fine stagione, il club rossonero sta considerando un approccio anticipato a gennaio. La situazione di Miranda è ancora in fase di valutazione, con possibili contatti in arrivo con il Betis.

Per quanto riguarda la difesa, il Milan ha posto gli occhi su Jakub Kiwior, difensore centrale ex Spezia, attualmente in forze all’Arsenal. Nonostante le limitate opportunità all’Arsenal, l’apertura del tecnico Mikel Arteta a possibili partenze a gennaio potrebbe favorire il trasferimento di Kiwior al Milan. Tuttavia, la trattativa non si presenta facile: l’Arsenal desidera un’offerta adeguata per un trasferimento a titolo definitivo, evitando minusvalenze rispetto ai 25 milioni spesi per Kiwior solo un anno fa. Il Milan, con un budget limitato, punta a una formula simile a quella usata per Fikayo Tomori, cercando di posticipare un eventuale riscatto a fine stagione.

Situazione di emergenza in difesa e strategie di mercato

Il Milan affronta una situazione di emergenza in difesa, con l’assenza di giocatori chiave come Pierre Kalulu, Malick Thiaw, Marco Pellegrino e Simon Kjaer. Queste difficoltà hanno costretto l’allenatore Stefano Pioli ad adattarsi, utilizzando Theo Hernandez come centrale difensivo. Di fronte a queste sfide, il club sta esplorando il mercato di gennaio per rafforzare la difesa e trovare soluzioni a breve termine, ma anche per investire nel futuro, seguendo l’esempio dell’acquisto di Fikayo Tomori nel 2021.

In conclusione, il Milan si prepara per una sessione di mercato invernale attiva, con l’obiettivo di rafforzare la squadra sia in attacco con l’acquisto di Matija Popovic, sia in difesa con potenziali arrivi come Juan Miranda e Jakub Kiwior. Le strategie di mercato del club riflettono una visione a lungo termine, pur affrontando le immediate necessità della squadra.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 5 Dicembre 2023 17:16

Milan: la condizione di Leao e il nuovo ruolo di Theo Hernandez

nl pixel