Milan-Inter, Gennaro Gattuso: “Forse sono l’allenatore più scarso ma voglio vincere sempre”

Le dichiarazioni di Gennaro Gattuso al termine di Milan-Inter: “Non abbiamo risolto i nostri problemi con questa vittoria ma il momento è buono”.

chiudi

Caricamento Player...

Le dichiarazioni di Gennaro Gattuso ai microfoni della RAI: “Abbiamo giocato una partita fondamentale, importante, devo ringraziare i miei ragazzi. Come allenatore sono giovane, sono alle prime armi. Sapevo dal primo giorno cosa avrei dovuto affrontare venendo al Milan. Penso che con il lavoro stiamo andando avanti. Questa squadra non ha mai avuto il veleno anche prima che arrivassi io, oggi abbiamo dimostrato che abbiamo carattere. C’è ancora da soffrire. Non abbiamo risolto i nostri problemi con questa vittoria ma il momento è buono. Forse sono l’allenatore più scarso in Serie A perché ne devo ancora mangiare di pasta asciutta ma io voglio vincere sempre, anche quando gioco a calcetto con mia figlia. Svolta? Nel calcio ne ho viste tante da giocatore. È stata una partita importante, ora dobbiamo guardare avanti e fare punti in campionato“.

La risalita – Ho toccato parecchie volte il fondo da quando faccio l’allenatore, non mi sono fatto mancare nulla. Ora abbiamo una società che non ci fa mancare nulla e sta a me tirare fuori il meglio da questa squadra“.

Sulle dichiarazioni di Marcello Lippi – Bisogna andare alla ricerca del massimo di ogni ragazzo. Oggi secondo me abbiamo fatto qualcosa in più, ma contro l’Atalanta secondo me abbiamo giocato bene. Anche con il Verona abbiamo giocato bene per venticinque minuti, poi alla prima difficoltà fatichiamo“.