Milan, mercato in uscita: si valutano le cessioni di Gomez e Paletta. E Locatelli…

Milan, il mercato in uscita è l’unica missione di Mirabelli per il mese di gennaio.

Spenta ogni speranza (o quasi) legata a qualche manovra in entrata, Massimiliano Mirabelli i microfoni de La Gazzetta dello Sport ha parlato delle prossime mosse del Milan. Il mercato in uscita dovrebbe essere l’unica preoccupazione del ds rossonero, chiamato a sfoltire la rosa e a completare l’opera iniziata la scorsa estate.

Milan, il mercato in uscita si scalda: il primo a lasciare Milanello sarà Gustavo Gomez

Come rivelato dallo stesso Mirabelli, al momento la trattativa più concreta è quella legata a Gustavo Gomez. Il difensore paraguayano ha offerte dall’Argentina e dall’Italia, ma nessuna sembra avvicinarsi alle richieste del Milan. L’ultima proposta studiara dal Boca Juniors prevede un prestito di diciotto mesi con obbligo di riscatto fissato a 4 milioni di euro, la metà di quanto richiesto dal ds rossonero che vorrebbe inoltre cedere il giocatore a titolo definitivo.

Caso Gabriel Paletta: il giocatore vuole rimanere in rossonero

Altro nome caldo è quello di Gabriel Paletta, messo inizialmente nella lista delle cessioni del Milan. Il mercato ha portato subito tante offerte per il difensore italo-argentino, a un passo dal Sassuolo solo pochi giorni fa. Di fronte alla possibile partenza di Gustavo Gomez, Paletta avrebbe deciso di rimanere in rossonero per giocarsi le sue carte con un concorrente in meno e tre competizioni (Serie A, Europa League e TIM Cup) da giocare.

Le ultime di mercato: il Milan alle prese con il caso Locatelli

ben più spinoso il caso Locatelli: il Milan continua a ricevere offerte per il giovane centrocampista rossonero ma non vorrebbe privarsene. Sicuramente non a titolo definitivo. Fiorentina e Torino sperano di convincere il Milan ad aprire al prestito semestrale, ipotesi al momento accantonata dai rossoneri in virtù delle pretese avanzate sul riscatto del giocatore.

Manuel Locatelli Montella Badelj

Le ultime di mercato hanno portato alla luce anche l’interessamento del Genoa di Preziosi per il giovane prodotto del Settore Giovanile del Milan. La storia recente (vedi il caso Suso) insegna che sei mesi nella Genova rosso-blu possono fare miracoli e tirare fuori tutte le capacità di un giocatore.

ultimo aggiornamento: 11-01-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X