Alla vigilia del match di campionato contro la Sampdoria, l’allenatore rossonero, Stefano Pioli, ha risposto alle domande dei giornalisti.

Dopo la Coppa Italia è tempo di pensare al campionato. Il Milan di Stefano Pioli ospiterà a San Siro la Sampdoria dell’ex Giampaolo, squadra che, nelle ultime stagioni, ha creato più di un grattacapo ai rossoneri. Alla vigilia del match, Stefano Pioli ha parlato in conferenza stampa, partendo dal rinnovo di Theo Hernandez: “Credo che sia un bellissimo segnale di un club che ha una visione per presente e futuro. Theo e il Milan hanno voluto fortemente il rinnovo del contratto, segnale importante per tutto l’ambiente”.

Si passa alla gara contro i blucerchiati: “A Milanello non c’è mai stato pessimismo, abbiamo sempre lavorato con fiducia. La forza di un gruppo è continuare a farlo quando i risultati non vengono, è facile farlo quando si vince. Continuiamo a pensare di partita in partita, siamo chiaramente soddisfatti delle ultime due gare, ma ora conta solo quella di domani e c’è grande concentrazione”.

“L’impronta di Giampaolo – ha affermato Stefano Pioli – si vede già, è una squadra che vuole palleggiare. Hanno delle belle caratteristiche e giocatori offensivi. Giampaolo sarà molto motivato, perché è un grande allenatore e vuole risollevare le sorti di una grande società come la Sampdoria”.

Frank Kessie Theo Hernandez

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Pioli: “Kessie è un titolare del Milan!”

Nel corso della conferenza stampa, il tecnico milanista ha parlato anche di alcuni singoli. Queste, ad esempio, il suo pensiero sul giovane Pierre Kalulu: “È un titolare, gioca con forza, coraggio e personalità. Mi ha sorpreso all’inizio, ma ora non mi sorprende più. La sua forza è affrontare ogni partita con grande convinzione e fiducia. Ha dei mezzi fisici e di lettura importanti: per me è assolutamente un titolare del Milan”.

Queste, invece, le dichiarazioni di Pioli su Franck Kessie, bersagliato dalle critiche dopo le recenti prestazioni: “Franck è un titolare del Milan, come lo sono Tonali, Bennacer, Krunic e tanti altri giocatori. L’altra sera, contro Milinkovic, ha fatto una partita super, con l’Inter gli avevo chiesto sacrificio e lo ha fatto. Sono convinto delle qualità morali e tecniche di Franck, deve continuare così”.

Zlatan Ibrahimovic

Milan-Sampdoria: Ibrahimovic indisponibile

Per quanto riguarda le assenze, infine, Ibrahimovic non sarà della partita. Ed è in dubbio anche il terzino Fode Ballo-Touré: “Zlatan sta lavorando ancora a parte, c’è da aspettare ancora un po’: vediamo nei prossimi giorni. Ballo si aggregherà oggi alla squadra, farà il primo allenamento con noi. Durante la Coppa d’Africa ha avuto un infortunio. Ieri ha fatto un provino a parte e ha dato risultati positivi. Se oggi farà tutto l’allenamento sarà a disposizione per domani, poi vederemo che scelte fare dall’inizio”.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

calcio news milan

ultimo aggiornamento: 12-02-2022


Torino-Venezia: probabili formazioni, Sanabria sfida Nsame

Juventus, Allegri in conferenza: “C’è anche il rientro di Kean che sta bene”