Il Torino di Juric sfida il Venezia di Zanetti, Praet fuori per infortunio nei granata. Mentre il Venezia lancia Nsame titolare.

Il Torino di Juric dopo aver perso contro l’Udinese durante il finale di partita vuole comincia a riprendere la corsa verso le zone più nobili di classifica. L’allenatore dovrà fare a meno di tutto il centrocampo titolare, Praet infortunato, Lukic e Mandragora squalificati. Venezia che viene dalla sconfitta contro il Napoli nonostante la buona partita.

La formazione scelta da Juric potrebbe essere la seguente: Milinkovic-Savic in porta nonostante la brutta prestazione ad Udine, i tre centrali saranno Zima, Bremer e Rodriguez. Esterni Singo e Vojvoda da destra a sinistra. Mediana da inventare con Pobega e Ricci.

Praet fuori per un infortunio apre un posto nella trequarti, Linetty e Pjaca sono i candidati a prenderne il posto. Con il secondo favorito accanto a Brekalo sicuro titolare. Unica punta Sanabria, in panchina Belotti.

Serie A
Serie A

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Probabile formazione dei lagunari

Zanetti contro il Torino ha in mente di lanciare Nsame titolare. La formazione del Venezia dovrebbe essere la seguente: Lezzerini in porta, Ampadu e Haps saranno i terzini titolari. Centrali difensivi i titolari Caldara e Modolo. Mediana con l’ex Bayern Monaco Cuisance che sarà accompagnato da Fiordilino e Crnigoj. Ma Busio spinge per essere titolare.

Attacco con Nani titolare, Johnsen dovrebbe mantenere il posto sulla destra, nonostante Okereke spinge per giocare titolare. Davanti Nsame dovrebbe essere preferito ad Henry. In panchina anche Tessman, Peretz, Ullmann. Anche Aramu non dovrebbe essere titolare, nonostante i malumori della settimana sullo scarso utilizzo.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

calcio news

ultimo aggiornamento: 11-02-2022


Venezia, Zanetti: “In tanti ci davano per morti già a gennaio”

Verso Milan-Samp, le parole di Pioli in conferenza stampa