Milan-SPAL, qualche dubbio per Vincenzo Montella: Çalha favorito su Bonaventura

In attacco Kalinic sembra favorito su André Silva ma attenzione alla sorpresa Cutrone.

chiudi

Caricamento Player...

MILANO – Il Milan è subito al lavoro per preparare la delicata sfida interna contro la SPAL. Gara molto importante per i rossoneri che devono dare continuità al successo di ieri contro l’Udinese per arrivare nelle migliori condizioni possibili alla doppia delicata sfida contro Sampdoria e Roma. Vincenzo Montella è al lavoro con i suoi collaboratori per cercare di individuare i giocatori adatti alla gara con la squadra ferrarese. Il tecnico rossonero potrebbe decidere di attuare un po’ di turnover per dare riposo ad alcuni dei protagonisti.

In attacco ballottaggio Kalinic-André Silva. Jack in panchina

Secondo quanto riporta Premium Sport Vincenzo Montella dovrebbe confermare l’undici che ha vinto contro l’Udinese con Çalhanoglu che dovrebbe prendere il posto di Bonaventura.

Ma ci potrebbero essere ulteriori cambi: il modulo dovrebbe essere il 3-5-2 con Alessio Romagnoli ancora in difesa al fianco di Bonucci e Musacchio. A centrocampo chance dal primo minuto per il turco mentre in attacco Kalinic sembra in vantaggio su André Silva ma attenzione alla carta Patrick Cutrone. Suso dovrebbe partire dal 1′.

Milan (3-5-2): Donnarumma G.; Musacchio, Bonucci, Romagnoli; Calabria, Kessié, Biglia, Çalhanoglu, Rodríguez; Suso; Kalinic (o André Silva).

La designazione arbitrale

Il direttore di gara sarà Rosario Abisso della sezione di Palermo. Il fischietto siciliano sarà coadiuvato da Alfonso Marrazzo di Roma 1 e da Stefano Del Giovane di Albano Laziale. Il quarto uomo sarà Luigi Nasca di Bari mentre al VAR ci saranno Paolo Tagliavento di Terni e Antonio Di Martino di Teramo.

L’arbitro siciliano ha diretto solo una volta in carriera il Milan. L’incontro era l’ultimo della scorsa stagione quando i rossoneri persero a Cagliari 2-1.