Milan, Suso e un rinnovo che stenta a decollare: il retroscena
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Milan, Suso e un rinnovo che stenta a decollare: il retroscena

Suso Inter Milan-Cagliari

Lo spagnolo ha raggiunto un accordo con Galliani per il rinnovo contrattuale, ma l’ulteriore slittamento del closing coi cinesi rischia di rimettere tutto in discussione

Il Milan vive giorni surreali tra un closing che stenta a definirsi, la proprietà futura che non si manifesta e quella del presente con le mani momentaneamente legate. Una delle questioni che ne risentono maggiormente è è di sicuro quella legata ai rinnovi contrattuali: non solo Gigio Donnarumma, ma anche Suso aspetta di definire un accordo che era inizialmente stato trovato e che ora dovrebbe essere ritrattato con i cinesi. Che però ancora non si vedono e che quindi lasciano tutto in sospeso.

Come fare soldi con le criptovalute e guadagnare?

Bozza di rinnovo

Eppure, come riferito da Calciomercato.com, solo pochi giorni fa Adriano Galliani ha incontrato l’entourage dello spagnolo manifestando totale apertura nei confronti delle richieste del ragazzo. Un’apertura totale che testimonia convinzione del Milan nel puntare su Suso anche nel caso in cui il closing dovesse fallire e la società rossonera dovesse effettivamente restare nelle mani di Fininvest. Il nodo della questione era convincere i cinesi sulle cifre del rinnovo e al contempo presentare il progetto cinese a Suso. Tutto rimandato, visto che la situazione rimane fortemente in bilico.

Incertezza

Intanto Suso aspetta. Voci vicine al giocatore dicono che il ragazzo è sereno e che al momento non si può dire spazientito: certo, sperava di ricevere risposte certe il prima possibile, ma ha comunque apprezzato l’apertura di Galliani a parlare di cifre più alte e vuole chiudere la vicenda entro fine marzo per presentarsi alla sessione di mercato estiva con la maggiore tranquillità possibile. Ma soprattutto, spera di poter capire a breve se dovrà fare i conti con i programmi di una nuova proprietà, oppure potrà continuare a rapportarsi con l’attuale gestione, che lo ha voluto, lo ha preso e a cui Suso è ancora disposto a dare la sua fiducia.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 22 Marzo 2017 16:52

Closing, tra venerdì e lunedì i 100 milioni e poi la stesura del nuovo contratto

nl pixel