Un Milan-Udinese al veleno. Nel dopo-partita, i rossoneri si sono lamentati per il gol di mano di Udogie che ha dato il pari ai bianconeri.

Prima Stefano Pioli, poi Paolo Maldini. Al termine di Milan-Udinese, i rossoneri si sono lamentati per la direzione di gara dell’arbitro Marchetti e per il clamoroso errore commesso dal VAR, che non vede il tocco con la mano di Udogie in occasione del pareggio della squadra di Cioffi.

“Non è dubbio, è fallo di mano evidente – ha dichiarato mister Pioli ai microfoni di DAZN –. Il giocatore dell’udinese fa gol di mano. Che non l’abbia visto il VAR è difficile, è un errore grave che ha deciso il risultato finale. Che non abbiamo fatto una prestazione eccezionale è altrettanto vero, ma questo era un gol da annullare, così come c’era il vantaggio nel primo tempo. E continuerò a ripetere che non si possono giocare 45 minuti di gioco effettivo. La responsabilità è di chi dirige la gara. Pensiamo a fare meglio perché ne abbiamo la possibilità, questo è sicuro. Ditemi quando avete visto i miei giocatori così nervosi, sono stati sempre molto corretti e molto sportivi, anche oggi, ma erano nervosi perché hanno visto situazioni in campo che non erano piacevoli”.

Stefano Pioli

“Hanno fatto gol di mano – ha ribadito l’allenatore rossonero – E ripeto, il VAR c’è per evitare questi errori. Non va bene, dopo poi chiaramente noi pensiamo a migliorare ma siamo stati penalizzati più di una volta. Non mi allineo a nessuno, dico le cose per noi e non è la prima volta che ci succede un episodio così chiaro e così netto perché il gol è segnato con la mano”.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Maldini: “Ci mandano sempre arbitri esordienti”

Da Pioli a Maldini. Al termine del match, anche il responsabile dell’area tecnica milanista ha contestato l’arbitraggio: “Il VAR dovrebbe togliere i dubbi – ha affermato a Milan TV -, usato così fa male perché non è la prima volta. E’ un episodio evidente, chi decide deve capire di calcio. E dico un’altra cosa: il Milan è in testa e non può avere sempre un arbitro esordiente a San Siro. Non è facile arbitrare a San Siro. Purtroppo l’arbitro ha fatto degli errori, si è giocato pochissimo”. 

Riproduzione riservata © 2022 - NM

calcio news milan

ultimo aggiornamento: 25-02-2022


Sorteggi Conference League, la Roma ‘pesca’ il Vitesse

Serie A, pari per Milan e Inter