Un 28enne è stato aggredito a Milano da una 44enne. Spray e probabilmente acido al volto del giovane. I magistrati hanno disposto il fermo.

MILANO – Grave aggressione in Piazza Gae Aulenti, nel capoluogo lombardo, ai danni di un 28enne. Il giovane è stato raggiunto da una donna, la quale gli avrebbe spruzzato in faccia dello spray al peperoncino e lanciato addosso una sostanza liquida, che gli investigatori ritengono possa essere acido.

Super Green Pass, tutte le regole per viaggiare a Natale

Relazione troncata

I due – da quanto emerso – si erano conosciuti attraverso un sito di incontri e si erano frequentati qualche volta. Ma lui, 16 anni in meno di lei, aveva deciso di chiudere. Una decisione che ha provocato la reazione di lei.

Tribunale di Milano
fonte foto https://www.facebook.com/francesco.nicastro

Milano, le condizioni del giovane

Il 28enne è stato ricoverato all’ospedale Fatebenefratelli con ustioni di primo grado al volto, di secondo grado al collo e bruciori a un occhio.

Donna fermata a Genova

Il cerchio si è rapidamente stretto sulla 44enne, la quale è stata rintracciata e identificata a Genova dai carabinieri mentre stava scappando e ora è in stato di fermo in una caserma della città ligure.
L’indagine è condotta dalla Procura di Milano: il pm di turno Alessia Menegazzo e il procuratore aggiunto Letizia Mannella stanno in queste ore scrivendo il provvedimento di fermo: alla 44enne viene contestato lo stalking e anche un reato contemplato dall’entrata in vigore del cosiddetto ‘Codice Rosso’ (art.583 quinquies) che condanna gli autori di lesioni personali che provocano la “la deformazione dell’aspetto della persona mediante lesioni permanenti al viso”. I giudici ritengono che sussistano le esigenze cautelari. Peraltro, la donna avrebbe precedenti specifici per stalking.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 05-01-2020


Tripoli, Haftar bombarda il Collegio militare e annuncia almeno 70 morti

Crollato albergo in Cambogia: 36 morti