Mirabelli, colloquio con Jorge Mendes: deciso il futuro di André Silva

André Silva uomo mercato, il Milan fa il punto con il procuratore del talentino portoghese.

chiudi

Caricamento Player...

Continuano a inseguirsi le voci di mercato che riguardano Andre Silva, il giovane talento portoghese acclamato in patria come l’erede di Cristiano Ronaldo e centellinato al Milan da un Vincenzo Montella che, da ex attaccante di razza, sa bene che di strada il giocatore ne ha ancora da fare prima di poter essere decisivo nel campionato italiano. Certo, poi le ossa dovrebbe farsele giocando con continuità, ma questa è un’altra storia.

Andre Silva tra Milan e mercato

Se in Italia non brilla, Andre Silva in Europa ha già fatto innamorare i top club, dall’Arsenal al Monaco, tanto per citarne due. Classe 1995, l’ex Porto è un potenziale talento in grado di fare la differenza, e su questo ci sono pochi, anzi pochissimi dubbi. Al momento la dirigenza rossonera non è intenzionata a lasciar partire il suo investimento estivo, con i quasi quaranta milioni spesi per il suo acquisto, reso possibile anche dalla mediazione di Jorge Mendes con il Porto. Proprio l’agente del giocatore si sarebbe informato circa le intenzioni della dirigenza rossonera, facendo sapere di essere convinto di aver portato il suo assistito nella realtà migliore per farlo crescere e fargli spiccare il volo. C’è insomma unità d’intenti tra la dirigenza, il giocatore e il suo entourage: si mettano l’anima in pace gli altri, André Silva resta al Milan.