Le modalità del pagamento delle pensioni durante l’emergenza coronavirus. Il ritiro sarà suddiviso in più giorni in ordine alfabetico.

ROMA – Sono state comunicate le modalità del pagamento delle pensioni durante l’emergenza coronavirus. Per evitare assembramenti il Governo, in coordinamento con la Protezione Civile, ha deciso di suddividere i giorni in ordine alfabetico.

A marzo il ritiro sarà possibile dal 26 al 1° del mese successivo mentre ad aprile i giorni a disposizione saranno dal 27 al 30. Questa misura riguarderà anche il mese di maggio con i pensionati che si potranno recare agli uffici dal 26 al 30. A giugno la situazione dovrebbe tornare alla normalità anche se non sono escluse proroghe a questo provvedimento.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Le modalità del ritiro della pensione

Per cercare di evitare assembramenti Poste ha deciso di utilizzare l’accredito per tutti i pensionati che sono titolari di un libretto o di una carta. In questo caso non c’è bisogno di recarsi allo sportello. Discorso diverso, invece, per chi deve andare in Ufficio Postale per ritirare i soldi.

Il Governo, in coordinamento con la Protezione Civile, ha previsto un calendario per queste persone. Una turnazione da osservare rigidamente fino a maggio per evitare affollamenti che come sempre sono veicoli di contagio. Queste modalità dovrebbero durare fino a maggio anche se Palazzo Chigi potrebbe prorogare il provvedimento. Molto dipenderà dall’evoluzione del coronavirus.

Poste italiane
Fonte foto: https://www.facebook.com/PosteItaliane

La turnazione in ordine alfabetico

La turnazione è stata fatta in ordine alfabetico e nel mese di marzo riguarderà i giorni che vanno dal 27 al 30. Nessuna comunicazione, al momento, per quanto riguarda aprile e maggio con Poste che nelle prossime settimane dovrebbe pubblicare la suddivisione per consentire ai pensionati di ritirare i propri soldi allo sportello senza creare assembramenti e di conseguenza possibile diffusione del virus Covid-19.

I cognomi dalla A alla B giovedì 26 marzo
dalla C alla D venerdì 27 marzo
dalla E alla K sabato 28 marzo (mattina)
dalla L alla O lunedì 30 marzo
dalla P alla R martedì 31 marzo
dalla S alla Z mercoledì 1° aprile.

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/PosteItaliane

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 21-03-2020


Sospeso il Patto di Stabilità. Conte: “Mes diventi coronavirus Fund”

Coronavirus, congedi parentali e voucher baby sitter: come fare domanda e a chi spettano